Kirkjufellsfoss

Kirkjufellsfoss
Kirkjufellsfoss
La cascata Kirkjufellsfoss con il monte Kirkjufell sullo sfondo. A sx è visibile il ponte sulla vecchia strada.
Stato Islanda Islanda
Regione Vesturland
Contea Snæfells- og Hnappadalssýsla
Comune Grundarfjörður
Coordinate 64°55′34.5″N 23°18′39.64″W / 64.92625°N 23.31101°W64.92625; -23.31101Coordinate: 64°55′34.5″N 23°18′39.64″W / 64.92625°N 23.31101°W64.92625; -23.31101
Fiume Kirkjufellsá
Larghezza (cima) 17 m
Numero di salti 2
Salto massimo 16 m
Mappa di localizzazione: Islanda
Kirkjufellsfoss
Kirkjufellsfoss

Kirkjufellsfoss (in lingua islandese: cascata del Kirkjufell) è una cascata alta 16 metri situata nella regione del Vesturland, la parte occidentale dell'Islanda.

DescrizioneModifica

La cascata Kirkjufellsfoss si trova circa 1,5 km a sud dell'iconica montagna Kirkjufell che le dà il nome, e 2,5 km a ovest della città di Grundarfjörður, situata nell'omonimo fiordo sulla costa settentrionale della penisola di Snæfellsnes.

Il fiume Kirkjufellsá precipita da una parte rocciosa formando una cascata alta in totale 16 metri, ma suddivisa in due ampi salti, il più alto dei quali è di 9 metri.[1] Subito dopo il fiume sfocia nel fiordo Grundarfjörður.

Il bacino in cui cade l'acqua della cascata è stato parzialmente bloccato nel 1986 da una diga al di sopra della quale passa la strada S54 Snæfellsnesvegur. Il vecchio ponte risalente al 1955 sulla strada allora denominata Ólafsvíkurvegur, si trova ancora al di sopra della cascata.[2]

AccessoModifica

Kirkjufellsfoss è visibile lungo la strada S54 che corre lungo la costa settentrionale della penisola di Snæfellsnes. A ovest della cascata è presente un'area di sosta da cui parte un sentiero, lungo 250 metri, che permette di raggiungere il vecchio ponte posto al di sopra della cascata.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Kirkjufellsfoss, su worldwaterfalldatabase.com. URL consultato il 6 febbraio 2021.
  2. ^ (IS) Brýr á þjóðvegum (PDF), su vegagerdin.is. URL consultato il 6 febbraio 2021.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica