Klazienaveen

località dei Paesi Bassi

Klazienaveen (in Drèents: Klazieneveen) è una località di circa 12.000 abitanti[1][2] del nord-est dei Paesi Bassi, facente parte della provincia della Drenthe e situata al confine con la Germania[3][4]. È uno dei centri principali della municipalità di Emmen.

Klazienaveen
villaggio
Klazienaveen/Klazieneveen
Klazienaveen – Veduta
Klazienaveen – Veduta
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
Provincia Drenthe
ComuneEmmen
Territorio
Coordinate52°43′30″N 6°59′03.12″E / 52.725°N 6.9842°E52.725; 6.9842 (Klazienaveen)
Abitanti12 135 (2018)
Altre informazioni
LingueOlandese, Drèents
Cod. postale7890–7892
Prefisso(+31)
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Klazienaveen
Klazienaveen

Geografia fisicaModifica

Klazienaveen si trova nella parte nord-orientale della provincia della Drenthe, pochi chilometri ad ovest della città tedesca di Meppen (Bassa Sassonia) e ad ovest corso del fiume tedesco Ems e tra le città olandesi di Emmen (capoluogo del comune omonimo) e Coevorden (rispettivamente a sud/sud-est della prima e a nord-est della seconda).[3][4]

Origini del nomeModifica

Il toponimo Klazienaveen, attestato per la prima volta nel 1883, è formato dal termine veen, che significa "torbiera" o "brughiera", e dal nome di una donna, Klaziena Sluis, che era la moglie del fondatore del villaggio.[1][5]

StoriaModifica

Il villaggio di Klazienaveen venne fondato nel XIX secolo come insediamento per l'estrazione della torba dall'industriale Willem Albert Scholten, che, come detto, diede al luogo il nome della moglie.[1][5]

A partire dal 1904, fu realizzata nel villaggio una ferrovia per il passaggio del tram a vapore.[5] La linea venne definitivamente dismessa nel 1947.[5]

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Klazienaveen vanta un unico edificio classificato come rijksmonument e due edifici classificati come gemeentelijke monumenten.[1]

Architetture religioseModifica

KruiskerkModifica

Tra i principali edifici religiosi di Klazienaveen, situata al nr. 8 di De Omloop e costruita nel 1963 su progetto dell'architetto H. Knijtijzer.[6]

Architetture civiliModifica

MarechausseekazerneModifica

Altro edificio d'interesse è la Marechausseekazerne, una villa del 1903, che un tempo aveva la funzione di caserma per la Koninklijke Marechaussee, la polizia militare reale.[1][5][7]

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Al censimento del 2018, Klazienaveen contava una popolazione pari a 12.135 abitanti, di cui 6.175 erano donne e 5.960 erano uomini.[2]

La popolazione al di sotto dei 26 anni era pari a 3.105 unità (di cui 1.805 erano i ragazzi e i bambini al di sotto dei 16 anni), mentre la popolazione dai 65 anni in su era pari a 2.670 unità.[2]

La località ha conosciuto un progressivo incremento demografico a partire dal 2016 (quando contava 12.006 abitanti), dopo un calo demografico tra il 2013 (quando contava 12.104 abitanti) e il 2015 (quando contava 12.006 abitanti).[2]

Geografia antropicaModifica

Suddivisioni amministrativeModifica

Il villaggio di Klazienaveen è suddiviso in 2 buurtschappen, Barger-Oosterveen e Schutwijk.[1]:

SportModifica

La squadra di calcio locale è l'FC Klazienaveen, club fondato nel 2017 dalla fusione del VV Klazienaveen e del VV Zwartemeer.[8]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f (NL) Klazienaveen, su plaatsengids.nl, Plaatsengids. URL consultato il 13 novembre 2019.
  2. ^ a b c d (NL) Klazienaveen, su allecijfers.nl, Alle Cijfers. URL consultato il 13 novembre 2019.
  3. ^ a b Klazienaveen, su google.it, Google Maps. URL consultato il 13 novembre 2019.
  4. ^ a b Harmans, M.L., Olanda, Dorling Kindersley, London, 2005 - Mondadori, Milano, 2005, p. 305
  5. ^ a b c d e (NL) Cultuur/Historie, su klazienaveencentrum.nl, Klazienaveencentrum. URL consultato il 13 novembre 2019.
  6. ^ (NL) Klazienaveen, De Omloop 8 - Kruiskerk, su reliwiki.nl, Reliwiki. URL consultato il 13 novembre 2019.
  7. ^ (NL) Brigade Klazienaveen, su marechausseesporen.nl, Marechaussesporen. URL consultato il 13 novembre 2019.
  8. ^ (NL) De club - Historie, su fcklazienaveen.nl, FC Klazienaveen - Sito ufficiale. URL consultato il 13 novembre 2019.

Altri progettiModifica

  Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Paesi Bassi