Koenigsegg CCR

autovettura del 2004 prodotta dalla Koenigsegg
Koenigsegg CCR
Koenigsegg-CCR-'04.jpg
Descrizione generale
Costruttore Svezia  Koenigsegg
Tipo principale Berlinetta
Produzione dal 2004 al 2006
Sostituisce la Koenigsegg CC8S
Sostituita da Koenigsegg CCX
Esemplari prodotti 14[1]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4191 mm
Larghezza 1989 mm
Altezza 1069 mm
Passo 2659 mm
Altro
Stessa famiglia Koenigsegg CC8S
Koenigsegg CCR - Flickr - Alexandre Prévot.jpg

La Koenigsegg CCR è un'autovettura sportiva prodotta dalla casa automobilistica svedese Koenigsegg dal 2004 al 2006 in soli 14 esemplari.[1]

È conosciuta tra gli appassionati dei record per essere stata l'auto che ha stabilito il record di velocità come auto più veloce tra quelle in produzione il 28 febbraio 2005 sulla pista di Nardò con 388 km/h,[2] detronizzando in quel momento la McLaren F1 che lo deteneva da quasi 12 anni. In questa particolare classifica è stata poi superata dalla Bugatti Veyron Super Sport, Bugatti Veyron e dalla SSC Aero.

Il motore V8 di cilindrata 4.700 cm³ dotato di sovralimentazione, era in grado di erogare 806 cv di potenza e 920 Nm di coppia.

La casa madre ne ha dichiarato la fabbricazione di 14 esemplari prima che la CCR venisse sostituita in catalogo, nel 2006, dalla Koenigsegg CCX.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Koenigsegg CCR, su koenigsegg.com. URL consultato il 29 novembre 2020.
  2. ^ (EN) Koenigsegg CCR Breaks World Speed Record for Production Cars, su newatlas.com, 2 marzo 2005. URL consultato il 28 gennaio 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su koenigsegg.com. URL consultato il 23 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2018).
  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili