Apri il menu principale

Kourtney Kardashian

attrice e imprenditrice statunitense
Kourtney Mary Kardashian

Kourtney Mary Kardashian (Los Angeles, 18 aprile 1979) è un personaggio televisivo, imprenditrice, stilista, modella e attrice diventata famosa per una serie televisiva “Al passo con i Kardashian” insieme alle sue sorelle: Kim Kardashian e Khloé Kardashian. Suo fratello: Robert Kardashian e le sue sorellastre: Kylie Jenner e Kendall Jenner statunitense.Kourtney e le sue sorelle sono popolari sui social media da cui traggono la maggior parte delle loro entrate approvando prodotti come pantaloni dimagranti, prodotti di bellezza, Coca-Cola e farmaci da prescrizione, per i quali sono pagati a partire dal 2016 tra i $ 75.000 e i $ 300.000 per ogni post su Instagram, Facebook e Twitter.

BiografiaModifica

Kourtney Mary Kardashian è nata a Los Angeles, in California, il 18 aprile 1979 da Robert e Kris. Ha due sorelle più giovani, Kim e Khloé e un fratello minore, Robert.[1] Nel 1991, i suoi genitori divorziarono e sua madre sposò Bruce Jenner, un vincitore del decathlon delle Olimpiadi del 1976 (Bruce in seguito cambiò il suo nome in Caitlyn) nel 1991.[2] Attraverso il loro matrimonio, Kourtney guadagnò i fratellastri Burton " Burt ", Brandon e Brody; e le sorellastre Kendall e Kylie.[3]

Ha frequentato la Marymount High School, una scuola di ragazze cattoliche di Los Angeles. Dopo il diploma, si è trasferita a Dallas, in Texas, per frequentare l'Università Metodista del Sud per due anni. Kourtney poi visse a Tucson, in Arizona, dove si laureò all'Università dell'Arizona con una laurea in Arti Teatrali e una minore in spagnolo. I suoi compagni di classe includevano Nicole Richie e Luke Walton.[4] Nel 1994, suo padre ha attirato l'attenzione del pubblico come avvocato difensore aggiuntivo per il giocatore di football OJ Simpson durante il suo processo per omicidio.

CarrieraModifica

Kourtney divenne nota per la prima volta al pubblico televisivo della serie del 2005, Filthy Rich: Cattle Drive, in cui guadagnava soldi per beneficenza. Nel febbraio 2007 è stato fatto trapelare un filmato pornografico fatto da sua sorella Kim e dall'ex fidanzato Ray J nel 2003, che ha contribuito in larga misura alla sua ascesa alla ribalta.[5] Più tardi quell'anno, Kourtney, insieme alla madre Kris al patrigno Bruce (ora noto come Caitlyn), alle sorelle e il fratello Kim, Khloé e Rob e alle sorellastre Kendall e Kylie è diventata protagonista della serie televisiva reality Al passo con i Kardashian.[6] La serie ha avuto successo e E! , la rete su cui è trasmesso, e ha portato a diversi spin-off, tra cui Kourtney e Khloé Take Miami, Khloé e Lamar, e Kourtney e Kim Take New York.[7]

Kourtney e sua madre aprirono alcune boutique di abbigliamento per bambini chiamate "Smooch" nell'area di Los Angeles e New York; le boutique portano il marchio "Crib Rock Couture". Con le sorelle Kim e Khloe, Kourtney è comproprietaria e gestisce DASH, una boutique di abbigliamento a Los Angeles, Miami, New York City e un negozio pop-up negli Hamptons.[4]

Nella primavera del 2010, Kourtney e le sue sorelle hanno rilasciato una linea di abbigliamento per Bebe.[3] Nell'agosto 2010, Kourtney annunciò che lei e le sue sorelle lavoravano su un'altra linea di abbigliamento chiamata K-Dash, venduta su QVC.[8] Kourtney e le sue sorelle hanno creato un conciatore senza sole chiamato Kardashian Glamour Tan nel 2010. Kardashian ha scritto il libro "Kardashian Konfidential" con le sue sorelle Khloe e Kim; è stato rilasciato nel novembre 2010.[9]

Kourtney ha fatto il suo debutto come attrice con un'apparizione nel soap della ABC Una vita da vivere il 28 marzo 2011, apparendo come avvocato Kassandra Kavanaugh.[10] Kourtney, era cresciuta guardando la soap opera e descrivendo il suo aspetto come la realizzazione di un "sogno per tutta la vita", aveva riserve sul suo debutto come attrice, affermando: "Pensavo che avrei avuto solo due righe. La mia sceneggiatura è così lunga... non sono un'attrice."[11] La sua performance è stata accolta con recensioni negative dalla critica. Nel settembre 2012, lei e la sorella minore Kim hanno creato un'altra serie televisiva, Kourtney e Kim Take Miami, che è iniziata la messa in onda nel gennaio 2013. Presenta la loro madre Kris Jenner e la sorella Khloé Kardashian.[12]

Kourtney, Khloé e Kim sono portavoce per l'integratore dietetico Quick Trim, per la perdita di peso. Nel marzo 2012 le tre sorelle sono state nominate in una causa di class action da $ 5 milioni contro QuickTrim.[13] La denuncia, depositata presso la Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York, ha accusato i Kardashian, insieme al produttore di QuickTrim Windmill Health Products, il rivenditore GNC e altri nella catena di vendita e marketing, di marketing falso e ingannevole. I querelanti, provenienti da diversi stati, hanno presentato richieste di risarcimento ai sensi delle leggi sulla protezione dei consumatori dei rispettivi stati.[14]

Kourtney rappresenta anche la linea di prodotti per la cura della pelle PerfectSkin con le sue sorelle, sviluppata dal Dr. Ron DiSalvo per Perfect Science Labs. Le tre sorelle hanno anche pubblicato una collezione di 20 pezzi di linea di gioielli per la compagnia Virgins, Saints e Angels, nel marzo 2010. I gioielli riflettono il loro background armeno da parte di padre.[1] Nel 2017, Kourtney ha lanciato la sua prima linea di moda da solista nell'ambito di una collaborazione con il sito PrettyLittleThing. Secondo il sito web, la linea di 32 pezzi è stata ispirata dallo Studio 54, dal cinema hollywoodiano classico e dagli anni '70.

Il 5 marzo 2019, Kourtney pubblicò il suo nuovo sito web chiamato Poosh.[15]

Vita privataModifica

Kourtney ha iniziato a frequentarsi con Scott Disick nel 2006, quando si sono incontrati al party house dell'amico Joe Francis in Messico.[16] La coppia ha avuto un rapporto on-off, durante tutte le riprese dello show. Kourtney ha dato alla luce il loro primo figlio nel dicembre 2009. La consegna dell'ecografia è stata filmata e trasmessa durante la quarta stagione di Al passo con i Kardashian.[17]

 
Scott Disick e Kourtney Kardashian nel 2010

All'inizio del 2010, la coppia si è trasferita temporaneamente a Miami con il figlio e la sorella di Kourtney, Kim. Durante questo periodo, Kourtney riteneva che Disick avesse un problema con l'alcol. Dopo aver regolarmente frequentato la terapia e temporaneamente abbandonato l'alcol, Disick e Kourtney si sono riconciliati e hanno continuato il loro rapporto fino metà 2010.[18]

Nel 2011, durante l'episodio finale della prima stagione di "Kourtney e Kim Take New York ", Disick acquistò un anello di fidanzamento e progettò di proporre di sposarlo a Kourtney durante un pasto serale a New York City. Tuttavia, quando Disick ha chiesto l'opinione di Kourtney sul matrimonio, ha risposto con "Se le cose vanno bene ora... perché dovremmo cambiare questo?", Così non ha fatto la proposta.[19] Nel luglio 2012, Kourtney ha dato alla luce la loro seconda figlia.[20]

Nel giugno 2014 è stato annunciato che la coppia aspettava il loro terzo figlio insieme. Kourtney ha dato alla luce il loro terzo figlio, un secondo figlio nel dicembre 2014.[21] Il 6 luglio 2015, E! ha riportato la rottura della coppia.[22]

Ha brevemente frequentato il modello Younes Bendjima dal 2017 al 2018. Bendjima è stato il suo primo fidanzato ufficiale dopo Disick.[23]

BibliografiaModifica

Il 23 novembre 2010 è uscito il primo libro autobiografico, Kardashian Konfidential, scritto con le sorelle Kim e Khloe. Invece il 1º novembre 2011 è uscito il primo romanzo, sempre scritto con le sorelle, intitolato "Dollhouse".

FilmografiaModifica

Reality showModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Los Angeles Times - Page unavailable in your region, su notices.californiatimes.com. URL consultato il 17 maggio 2019.
  2. ^ The Day - Google News Archive Search, su news.google.com. URL consultato il 17 maggio 2019.
  3. ^ a b NY Daily News - We are currently unavailable in your region, su www.tribpub.com. URL consultato il 17 maggio 2019.
  4. ^ a b WebCite query result, su www.webcitation.org. URL consultato il 17 maggio 2019.
  5. ^ (EN) Kim Kardashian on Sex Tape: 'A Tape Does Exist' | ExtraTV.com, su Extra. URL consultato il 17 maggio 2019.
  6. ^ (EN) 'Kardashians' earns its keep, su The Hollywood Reporter. URL consultato il 17 maggio 2019.
  7. ^ (EN) Karen, Scott Disick is the Father of Mason Disick!, su Guardian Liberty Voice, 16 agosto 2013. URL consultato il 17 maggio 2019.
  8. ^ (EN) The Kardashians Collaborated With Janie Bryant on a Clothing Line [Updated], su The Cut. URL consultato il 17 maggio 2019.
  9. ^ (EN) Top TV Shows, Recaps, New Movies, & Entertainment News, su Us Weekly. URL consultato il 17 maggio 2019.
  10. ^ (EN) Entertainment News, Celebrity News, Celebrity Gossip | E! News Canada, su E! Online. URL consultato il 17 maggio 2019.
  11. ^ One Life to Live - Kourtney Kardashian : People.com, su web.archive.org, 14 febbraio 2013. URL consultato il 17 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 14 febbraio 2013).
  12. ^ (EN) Jocelyn Vena, 'Kourtney & Kim Take Miami' Returns With New Kardashian Additions, su MTV News. URL consultato il 17 maggio 2019.
  13. ^ (EN) A. B. C. News, Kardashians Sued Over Endorsement [collegamento interrotto], su ABC News. URL consultato il 17 maggio 2019.
  14. ^ (EN) In Time for Bikini Season, Kardashians Face Lawsuit Over Endorsement of Diet Aids, su The National Law Review. URL consultato il 17 maggio 2019.
  15. ^ (EN) Kourtney Kardashian's First Clothing Collection for PrettyLittleThing Got Kim and Khloé's 'Stamp of Approval', su PEOPLE.com. URL consultato il 17 maggio 2019.
  16. ^ (EN) Kourtney Kardashian Posts Flashback Photo of the Night She Met Scott Disick, su PEOPLE.com. URL consultato il 17 maggio 2019.
  17. ^ (EN) Keeping Up with the Kardashians: Baby Mason Arrives!, su PEOPLE.com. URL consultato il 17 maggio 2019.
  18. ^ (EN) Kourtney Kardashian and Scott Disick: Anatomy of a Baby-Making Duo!, su E! Online, Wed Nov 30 09:44:29 PST 2011. URL consultato il 17 maggio 2019.
  19. ^ (EN) Life & Style, su Life & Style. URL consultato il 17 maggio 2019.
  20. ^ (EN) Kourtney Kardashian & Scott Disick Have a Baby Girl, su PEOPLE.com. URL consultato il 17 maggio 2019.
  21. ^ (EN) Scott Disick and Kourtney Kardashian Welcome Son Reign Aston, su PEOPLE.com. URL consultato il 17 maggio 2019.
  22. ^ (EN) Kourtney Kardashian Breaks Up With Scott Disick: Exclusive Details, su E! Online, Mon Jul 06 09:23:00 PDT 2015. URL consultato il 17 maggio 2019.
  23. ^ Kourtney Kardashian reunites with ex Younes Bendjima in coffee shop, su Mail Online, 20 febbraio 2019. URL consultato il 17 maggio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN137448677 · ISNI (EN0000 0000 9353 7894 · LCCN (ENn2010058477 · WorldCat Identities (ENn2010-058477