Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il limitrofo comune rurale, vedi Kraśnik (comune rurale).
Kraśnik
comune
Kraśnik – Stemma Kraśnik – Bandiera
Kraśnik – Veduta
Localizzazione
StatoPolonia Polonia
VoivodatoPOL województwo lubelskie COA.svg Lublino
DistrettoPOL powiat kraśnicki COA.svg Kraśnik
Amministrazione
SindacoMirosław Włodarczyk
Territorio
Coordinate50°55′N 22°13′E / 50.916667°N 22.216667°E50.916667; 22.216667 (Kraśnik)Coordinate: 50°55′N 22°13′E / 50.916667°N 22.216667°E50.916667; 22.216667 (Kraśnik)
Superficie25,29 km²
Abitanti35 913 (2007)
Densità1 420,05 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale23-200 - 23-210
Prefisso(+48) 81
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Kraśnik
Kraśnik
Sito istituzionale

Kraśnik è una città polacca del distretto di Kraśnik nel voivodato di Lublino.
Ricopre una superficie di 25,29 km² e nel 2007 contava 35.913 abitanti.

La cittadina ha il proprio centro su una collina e si è espansa sulla pianura verso nord ed est. Una strada attraversa il centro tagliando Kraśnik in senso diagonale.

StoriaModifica

I primi insediamenti nella zona risalgono al tredicesimo secolo e la località divenne città nel 1377. Fino al diciannovesimo secolo appartenne alla famiglia Zamoyski.

Nell'agosto 1914, il paese e la zona circostante divennero un punto focale della Battaglia di Kraśnik, nella prima guerra mondiale tra Russia e Imperi centrali per il controllo della Galizia.

Così come in tutta la regione di Lublino, anche a Kraśnik vi era una numerosa comunità ebraica, con 5000 persone (40% della popolazione) prima della seconda guerra mondiale. Già vi sono tracce di questa comunità nel 1531, ma il permesso ufficiale di risiedere nella cittadina è del 1584. Nel 1654, il quartiere ebraico era ufficialmente limitato all'area vicino alla sinagoga, anche se questa legge non veniva rispettata in modo rigido. Durante la guerra a Kraśnik fu costruito il campo di lavoro di Budzyn, destinato alla fabbricazione di aerei. Questo campo, con circa 3000 ebrei, divenne dipendente da quello di Majdanek a Lublino; nel luglio 1944 erano sopravvissuti 300 prigionieri-lavoratori. La comunità ebrea non è oggi più presente.

Kraśnik è sede del secondo SOS Children's Village in Polonia, stabilito nel 1991.

Luoghi di interesseModifica

  • Rovine del castello della famiglia Zamoyski, costruito in legno (XVII secolo);
  • complesso della Chiesa dello Spirito Santo ed ospedale, in stile barocco (XVIII secolo);
  • chiesa dell'Ascensione (circa 1469) con dipinti di T. Dollabella, lapidi della famiglia Teczynski e monastero (XV-XVIII secolo);
  • sinagoga "doppia" del XVII secolo, parzialmente restaurata.

IndustrieModifica

  • FŁT-Kraśnik S.A. - metalmeccanica
  • Tsubaki - Hoover Polska Limited Liability Company (sussidiaria della Tsubaki Nakashima) - metalmeccanica.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN123450791 · LCCN (ENno95003993 · GND (DE4351284-7 · WorldCat Identities (ENno95-003993
  Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Polonia