Kraburi (fiume)

Kraburi
Ranong 98.60435E 9.94922N.jpg
Estuario del Kraburi
StatiThailandia Thailandia
Birmania Birmania
SuddivisioniRegione di Tanintharyi
Thailandia del Sud
Lunghezza60 km[1]
NasceMonti del Tenasserim
SfociaMare delle Andamane

Il fiume Kraburi (in lingua thai: แม่น้ำกระบุรี, RTGS: Mae Nam Kraburi, IPA: mɛ̂ːnáːm kraʔbuˈrīː; in lingua birmana: မြစ်ကြီးနား, trascrizione BGN/PCGN: myitkyina, fiume Kyan), chiamato in Thailandia anche Kra e Chan, è il fiume che segna il confine più meridionale tra la Birmania e la Thailandia. È lungo 60 km e si getta nelle acque del Mare delle Andamane.

Nasce dai Monti del Tenasserim nei pressi dell'omonima cittadina di Kraburi, nella zona conosciuta come istmo di Kra, e si snoda tra i suddetti monti. Sulle rive del suo estuario, largo 6 km, si trovano la città birmana di Kawthaung, conosciuta nel periodo coloniale come Victoria Point, e quella thai di Ranong.

Il fiume si trova nel Parco nazionale Lam Nam Kraburi, che comprende anche alcune isolette situate nella zona dell'estuario e le foreste pluviali tropicali lungo le sue rive. La ricca vegetazione che circonda il fiume comprende diverse specie di mangrovia, tra cui Xylocarpus moluccensis, Xylocarpus granatum, Bruguiera sexangula, Avicennia marina e Sonneratia sp..

Tra le specie animali di quest'area vi sono la tigre, il leopardo nebuloso, l'orso tibetano, la mangusta. Caratteristici del fiume sono alcuni tipi di rane e rospi ma soprattutto il gambero del Kraburi.[2]

NoteModifica

  1. ^ (TH) ลำน้ำกระบุรี (Lam Nam Kra Buri), su park.dnp.go.th. URL consultato il 28 giugno 2016. (sito web del Dipartimento governativo thailandese per i parchi nazionali e la conservazione della natura)
  2. ^ (EN) Lam Nam Kraburi National Park, su dnp.go.th. URL consultato il 28 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 29 settembre 2007).

Altri progettiModifica

  Portale Thailandia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Thailandia