Krasna zemljo

Krasna zemljo ovvero "Terra Bellissima" è il titolo dell'inno ufficiale della Regione Istriana. Il testo fu scritto da Ivan Cukon (1868-1928) mentre il brano fu composto da Matko Brajša Rašan (1859-1934).

Localizzazione dell'Istria.

Originariamente, noto come Inno della Compagnia di San Cirillo e Metodio, il brano ottenne una popolarità tale che il 23 settembre 2002, l'Assemblea della Regione Istriana lo proclamò inno ufficiale.

Sebbene l'Istria croata abbia ufficialmente adottato il bilinguismo croato-italiano, l'inno non è mai stato tradotto ufficialmente in italiano.

TestoModifica

(HR) «

Krasna zemljo, Istro mila
dome roda hrvatskog
Kud se ori pjesan vila,
s Učke tja do mora tvog.

Glas se čuje oko Raše,
čuje Mirna, Draga, Lim
Sve se diže što je naše
za rod gori srcem svim.

Slava tebi Pazin - grade
koj' nam čuvaš rodni kraj
Divne li ste, oj Livade
nek' vas mine tuđi sjaj!

Sva se Istra širom budi
Pula, Buzet, Lošinj, Cres
Svud pomažu dobri ljudi
nauk žari kano krijes.

»
(IT) «

Bella terra, Istria mia
patria della stirpe croata
Dov'è cantato un inno fatato
dal Monte Maggiore fino al tuo mar.

La voce si sente attorno al Canale d'Arsa,
udita sul fiume Quieto, Draga e Canal di Leme
Tutto quel che è nostro s'innalza
perché il suo cuore arde per la gente.

Gloria a te Pisino - città
che custodisci il nostro territorio natio
Sei bella, o Levade,
che il brillar altrui cessi d'innanzi a te!

Tutta l'Istria si sveglia
Pola, Pinguente, Lussino, Cherso
Ovunque la brava gente porge un aiuto
Il sapere brilla come braci.

»

Collegamenti esterniModifica

  Portale Venezia Giulia e Dalmazia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Venezia Giulia e Dalmazia