Apri il menu principale

Kris Dunn

cestista statunitense
Kris Dunn
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 95 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker
Squadra Chicago Bulls
Carriera
Giovanili
New London High School
2012-2016Providence Friars
Squadre di club
2016-2017Minnesota T'wolves78 (293)
2017-Chicago Bulls111 (1.305)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 novembre 2019

Kristofer Michael "Kris" Dunn (Montville, 18 marzo 1994) è un cestista statunitense, professionista nella NBA con i Chicago Bulls.

Caratteristiche tecnicheModifica

Gioca come playmaker, è bravo a recuperare palloni e nella fase difensiva,[1] grazie anche alla sua esplosività fisica.[1] In fase offensiva è bravo in penetrazione e nei contropiedi,[1] oltre a essere un ottimo tiratore dalla media distanza.[1]

CarrieraModifica

Minnesota Timberwolves (2016-2017)Modifica

Si rese eleggibile per il Draft NBA 2016,[2] che si svolge al Barclays Center di Brooklyn il 23 giugno, durante il quale venne scelto con la quinta scelta assoluta dai Minnesota Timberwolves.[3] Nonostante ci fossero molte aspettative su di lui, nella sua stagione da rookie, lui avrebbe dovuto partire titolare a scapito del veterano Ricky Rubio (a lungo si parlò di una cessione del catalano, soprattutto in ottica Sacramento Kings e New York Knicks) ma alla fine partì quasi sempre dalla panchina in quanto giocò 78 partite (su 82 totali), ma solo 7 volte partì titolare, senza impressionare molto e tenendo solo 3,8 punti di media.[4] Nell'ottobre 2017 Dunn dichiarò che il poco rendimento fu dovuto anche alla presenza di Rubio e al giocare poco.[4]

Chicago Bulls (2017-)Modifica

Il 23 giugno 2017, durante il Draft NBA 2017, venne ceduto via trade dai T'wolves ai Chicago Bulls insieme all'infortunato Zach Lavine e Lauri Markkanen (settima scelta al draft dei lupi) in cambio della stella dei tori Jimmy Butler e del rookie Justin Patton (ottava scelta al Draft dei tori).[5] Con i Bulls riscattò la deludente stagione da rookie tenendo di media 13,4 punti a partita.[1] Tuttavia il 15 marzo 2018 terminò (insieme al compagno di squadra Zach Lavine) anzitempo la stagione[6][7] in quanto si slogò l'alluce.[8]

StatisticheModifica

Legenda
  PG Partite giocate   PT  Partite da titolare  MP  Minuti a partita
 TC%  Percentuale tiri dal campo a segno  3P%  Percentuale tiri da tre punti a segno  TL%  Percentuale tiri liberi a segno
 RP  Rimbalzi a partita  AP  Assist a partita  PRP  Palle rubate a partita
 SP  Stoppate a partita  PP  Punti a partita  Grassetto  Career high

NBAModifica

Stagione regolareModifica

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2016-17 Minnesota T'wolves 78 7 17,1 37,7 28,8 61,0 2,1 2,4 1,0 0,5 3,8
2017-18 Chicago Bulls 52 43 29,3 42,9 32,1 73,0 4,3 6,0 2,0 0,5 13,4
2018-19 Chicago Bulls 46 44 30,2 42,5 35,4 79,7 4,1 6,0 1,5 0,5 11,3
Carriera 176 94 24,1 41,7 32,3 72,3 3,3 4,4 1,4 0,5 8,6

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Sky Sport, "Dr. Kris and Mr. Dunn": la trasformazione di Dunn, su sport.sky.it. URL consultato il 12 aprile 2019.
  2. ^ (EN) Draft Profile: Kris Dunn | New Orleans Pelicans, in New Orleans Pelicans. URL consultato il 5 aprile 2018.
  3. ^ NBA Draft, Ben Simmons prima scelta assoluta di Philadelphia, Gazzetta dello Sport, 24 giugno 2016. URL consultato il 24 giugno 2016.
  4. ^ a b (EN) Kris Dunn: 'I Was in a Terrible Situation Last Year', in SLAMonline, 5 ottobre 2017. URL consultato il 5 aprile 2018.
  5. ^ Here’s what the the Bulls are getting with Kris Dunn, their latest ‘point guard of the future’, in Blog a Bull. URL consultato il 9 dicembre 2017.
  6. ^ LaVine e Dunn finiscono anzitempo la stagione - NBARELIGION.COM, su www.nbareligion.com. URL consultato il 5 aprile 2018.
  7. ^ (EN) Bulls Shut Down Zach LaVine, Kris Dunn For Rest of Season, in SLAMonline, 2 aprile 2018. URL consultato il 5 aprile 2018.
  8. ^ (EN) Kris Dunn NBA Injuries: Signings, Trades & more, su www.foxsports.com. URL consultato il 5 aprile 2018.

Collegamenti esterniModifica