Apri il menu principale

Kubok Rossii 2000-2001

Kubok Rossii 2000-2001
Кубок России 2000-2001
Competizione Kubok Rossii
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Federazione calcistica della Russia
Date dal 29 marzo 2000
al 20 giugno 2001
Luogo Russia Russia
Partecipanti 133
Formula 10 turni ad eliminazione diretta in gara unica
Risultati
Vincitore Lokomotiv Mosca
(4º titolo)
Secondo Anži
Semi-finalisti Kryl'ja Sovetov
Sokol Saratov
Statistiche
Incontri disputati 130
Gol segnati 356 (2,74 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1999-2000 2001-2002 Right arrow.svg

La Coppa di Russia 2000-2001 (in russo: Кубок России?, traslitterato: Kubok Rossii) è stata la 9ª edizione del principale torneo a eliminazione diretta del calcio russo. Il torneo è iniziato il 29 marzo 2000 ed è terminato il 20 giugno 2001, con la finale giocata allo Stadio Dinamo (Mosca). La Lokomotiv Mosca ha vinto la coppa, la quarta della sua storia, la seconda consecutiva, battendo in finale ai rigori l'Anži.

FormulaModifica

La Coppa si dipanava su 10 turni, tutti disputati in gara unica: in caso di parità al termine dei novanta minuti venivano disputati i tempi supplementari; in caso di ulteriore parità venivano effettuati i tiri di rigore.

I primi quattro turni videro coinvolti esclusivamente squadre di Vtoroj divizion 2000.

Le formazioni di Pervyj divizion 2000 entrarono in scena al quinto turno.

Le sedici squadre della Vysšaja Divizion 2000, invece, entrarono in gioco nel sesto turno (i sedicesimi di finale), giocando tutte fuori casa.

Primo TurnoModifica

Le partite furono disputate il 29 marzo 2000.

A questo turno parteciparono solo sei squadre del Girone Sud del Vtoroj divizion 2000.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Venets Gul'keviči 4 – 0 Družba Majkop
Spartak-Kavkaztransgaz Izobilny 1 – 2 (dts) Dinamo Stavropol'
Kavkazkabel Prokhladnyi 1 – 1 (4-3 dcr) Mozdok

Secondo turnoModifica

Le partite furono disputate tra il 18 aprile e il 2 maggio 2000.

A questo turno presero parte le tre vincitrici del turno precedente a cui si unirono le restanti squadre dei vari gironi della Vtoroj divizion 2000.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Vitjaz' Krymsk 1 – 0 Slavyansk Slavyansk-na-Kubani
Torpedo Taganrog 1 – 4 SKA Rostov
Šachtër Šachty 2 – 0 Elec
Nart Nartkala 2 – 0 Angušt Nazran'
Kuban' 3 – 0 Venets Gul'keviči
Iriston Vladikavkaz 1 – 4 Avtodor Vladikavkaz
Dinamo Stavropol' 4 – 1 Kavkazkabel Prokhladnyi
Dinamo Machačkala 0 – 1 Sudostroitel Astrakhan
Sportakademklub 2 – 1 Spartak Shchyolkovo
Spartak-Telekom Šuja 1 – 2 Spartak Kostroma
Spartak Tambov 1 – 0 Lokomotiv Liski
Spartak Rjazan' 0 – 1 (dts) Spartak Luchovicy
Oazis Yartsevo 2 – 1 Energiya Velikiye Luki
Mosėnergo 1 – 2 Neftjanik Jaroslavl'
Lotto-MKM Mosca 2 – 0 Spartak-Orechovo
Kosmos Elektrostal 3 – 1 (dts) Titan Reutov
Pskov [1] Dinamo-Strojimpul's San Pietroburgo
Chimki 2 – 0 Voločanin-89
Fabus Bronnitsy 2 – 1 FK Kolomna
Dinamo Vologda 3 – 0 Severstal Cherepovets
Dinamo Brjansk 1 – 2 (dts) Lokomotiv Kaluga
Don Novomoskovsk 1 – 0 Arsenal-2 Tula
Avtomobilist Noginsk 0 – 2 Krasnoznamensk
Avangard Kursk 0 – 1 (dts) Orël
Uralmaš 4 – 0 Zenit Čeljabinsk
UralAZ Miass 1 – 1 (4-1 dcr) Metallurg-Metiznik
Spartak Yoshkar-Ola 1 – 0 (dts) Dinamo-Mašinostroitel
Gazovik Orenburg 2 – 3 Sodovik
Tjumen' 3 – 0 Kurgan
Dinamo Perm 2 – 5 Uralec Nižnij Tagil
Dinamo Iževsk 0 – 1 Ėnergija Čajkovskij
KAMAZ-Čally 0 – 2 Neftechimik
Zvezda Irkutsk 4 – 0 Selenga
Тorpédo-Viktórija 1 – 0 Diana Volzhsk
Torpedo Pavlovo 2 – 1 Metallurg Vyksa
Salyut Saratov 1 – 0 Iskra Ėngel's
Olimpija Volgograd 5 – 1 Torpedo Volžskij
Metallurg Novokuzneck 3 – 1 Dinamo Barnaul
Luč Vladivostok 1 – 0 Okean
Lada-Energija 0 – 1 Volga Ul'janovsk
Kuzbass Kemerovo 1 – 0 Chkalovets-Olimpik Novosibirsk
Chimik Dzeržinsk 0 – 2 Ėnergetik Uren'
Balakovo 2 – 0 Khoper Balasho
Dinamo Omsk 0 – 2 Irtyš Omsk
Biokhimik-Mordovia Saransk 0 – 1 Svetotechnika
Amur-Ėnergija Blagoveščensk 2 – 1 SKA-Ėnergija

Terzo turnoModifica

Le partite furono disputate tra il 24 e il 29 maggio 2000.

Vi parteciparono le 46 squadre del turno precedente cui si aggiunsero Sibiryak Bratsk e Reformatsiya Abakan.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Sibirjak Bratsk 0 – 2 Zvezda Irkutsk
Reformatsiya Abakan 1 – 0 Metallurg Novokuzneck
Luč Vladivostok 1 – 0 Amur-Ėnergija Blagoveščensk
Irtyš Omsk 1 – 0 Kuzbass Kemerovo
Vitjaz' Krymsk 0 – 1 Kuban'
Sudostroitel Astrakhan 2 – 0 Nart Nartkala
Spartak Luchovicy 2 – 0 Fabus Bronnitsy
Šachtër Šachty 0 – 1 SKA Rostov
Oazis Yartsevo 2 – 1 Sportakademklub
Neftjanik Jaroslavl' 2 – 0 Dinamo Vologda
Lokomotiv Kaluga 1 – 0 Don Novomoskovsk
Kosmos Elektrostal 2 – 1 Lotto-MKM Mosca
Pskov 1 – 2 Chimki
Orël 5 – 1 Spartak Tambov
Krasnoznamensk 2 – 1 Spartak Kostroma
Avtodor Vladikavkaz 4 – 2 Dinamo Stavropol'
Volga Ul'janovsk 1 – 0 Svetotechnika
Uralec Nižnij Tagil 1 – 2 Uralmaš
Sodovik 0 – 0 (4-1 dcr) Neftechimik
Salyut Saratov 3 – 2 (dts) Olimpija Volgograd
Tjumen' 2 – 0 UralAZ Miass
Balakovo 1 – 0 Тorpédo-Viktórija
Ėnergija Čajkovskij 2 – 0 Spartak Joškar-Ola
Ėnergetik Uren' 2 – 0 Torpedo Pavlovo

Quarto turnoModifica

Le partite furono disputate tra il 9 e il 26 giugno 2000.

Vi presero parte le 24 squadre promosse dal turno precedente.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Volga Ul'janovsk 2 – 1 Salyut Saratov
Uralmaš 1 – 0 Tjumen'
Sodovik 3 – 1 Ėnergija Čajkovskij
Ėnergetik Uren' 1 – 0 Balakovo
Krasnoznamensk 2 – 4 Oazis Yartsevo
Spartak Luchovicy 2 – 0 Kosmos Elektrostal
Neftjanik Jaroslavl' 1 – 2 Chimki
Orël 1 – 0 Lokomotiv Kaluga
Zvezda Irkutsk 1 – 0 Luč Vladivostok
Irtyš Omsk [2] Reformatsiya Abakan
Sudostroitel Astrakhan 2 – 1 Avtodor Vladikavkaz
Kuban' 4 – 0 SKA Rostov

Quinto turnoModifica

Tutte le partite furono disputate il 16 luglio 2000.

A questo turno presero parte le dodici promosse dal turno precedente e le 20 squadre iscritte alla Pervyj divizion 2000.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Žemčužina-Soči 3 – 2 Spartak Nal'čik
Uralmaš 0 – 1 Ėnergetik Uren'
Torpedo-ZIL 3 – 1 Kristall Smolensk
Tom' Tomsk 2 – 0 Zvezda Irkutsk
Sudostroitel Astrakhan 1 – 3 Kuban'
Spartak Luchovicy 0 – 2 Šinnik
Sokol Saratov 4 – 0 Volgar-Gazprom
Oazis Yartsevo 4 – 4 (5-3 dcr) Lokomotiv S.P.
Nosta Novotroick 2 – 1 Rubin Kazan'
Gazovik-Gazprom 2 – 0 Sodovik
Orël 0 – 2 Metallurg Lipeck
Baltika 1 – 2 Chimki
Arsenal Tula 2 – 1 Spartak-Chukotka Mosca
Amkar Perm' 1 – 0 Metallurg Krasnojarsk
Irtyš Omsk 2 – 1 (dts) Lokomotiv Čita
Volga Ul'janovsk 1 – 4 Lada Togliatti

Sedicesimi di finaleModifica

Le partite furono disputate tra il 7 agosto e il 19 ottobre 2000. A questo turno parteciparono le 16 squadre promosse dal turno precedente e le rimanenti 16 squadre militanti nella Vysšaja Divizion 2000; queste ultime giocarono tutte fuori casa.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Kuban' 4 – 2 Černomorec Novorossijsk
Nosta Novotroick 1 – 4 Spartak Mosca
Ėnergetik Uren' 2 – 1 (dts) Alanija Vladikavkaz
Arsenal Tula 1 – 1 (3-2 dcr) Uralan
Torpedo-ZIL 2 – 2 (4-5 dcr) Dinamo Mosca
Tom' Tomsk 0 – 1 (dts) Lokomotiv Mosca
Sokol Saratov 6 – 2 Lok. Nižnij Novg.
Oazis Yartsevo 1 – 2 (dts) Anži
Žemčužina-Soči 0 – 1 Kryl'ja Sovetov
Šinnik 1 – 6 CSKA Mosca
Lada Togliatti 1 – 0 Saturn
Irtyš Omsk 2 – 0 Rostsel'maš
Gazovik-Gazprom 3 – 2 Rotor
Amkar Perm' 2 – 1 Fakel Voronež
Chimki 1 – 2 Torpedo Mosca
Metallurg Lipeck 2 – 1 Zenit San Pietroburgo

Ottavi di finaleModifica

Le partite furono disputate tra il 28 ottobre e il 17 novembre 2000.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Ėnergetik Uren' 2 – 2 (1-2 dcr) Sokol Saratov
CSKA Mosca 1 – 3 Anži
Lokomotiv Mosca 5 – 0 Gazovik-Gazprom
Kryl'ja Sovetov 3 – 0 Metallurg Lipeck
Torpedo Mosca 1 – 1 (5-4 dcr) Dinamo Mosca
Amkar Perm' 1 – 0 Irtyš Omsk
Kuban' 1 – 1 (4-5 dcr) Arsenal Tula
Spartak Mosca 4 – 1 Lada Togliatti

Quarti di finaleModifica

Le partite furono disputate l'11 aprile 2001.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Lokomotiv Mosca 0 – 0 (3-1 dcr) Amkar Perm'
Kryl'ja Sovetov 3 – 0 Arsenal Tula
Anži 1 – 0 Torpedo Mosca
Spartak Mosca 1 – 3 Sokol Saratov

SemifinaliModifica

Le partite furono disputate il 16 maggio 2001.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Sokol Saratov 0 – 1 Lokomotiv Mosca
Anži 2 – 1 Kryl'ja Sovetov

FinaleModifica

Mosca
21 maggio 2000
Lokomotiv Mosca1 – 1
(d.t.s.)
(d.c.r.)
AnžiStadio Dinamo (Mosca) (26000 spett.)
Arbitro:  Valentin Valentinovič Ivanov (Mosca)

NoteModifica

  1. ^ Per il ritiro della Dinamo-Strojimpul's San Pietroburgo.
  2. ^ Per il ritiro del Reformatsiya Abakan

Collegamenti esterniModifica