Apri il menu principale
Kurumuny
StatoItalia Italia
Fondazione2001
Sede principaleCalimera
SettoreEditoria
Prodottisaggistica con documentazione audio video
Sito web

Kurumuny è una casa editrice italiana, operante dal 2001, con sede a Calimera in Puglia, specializzata in particolare in pubblicazioni di carattere multimediale riguardanti la storia, la cultura e la musica del Salento.

StoriaModifica

Fu fondata dall'etnomusicologo[1] Luigi Chiriatti[2].

Kurumuny è il nome griko che indica il germoglio dell'albero d'ulivo.

Dal 2010 aderisce all'Associazione Pugliese Editori[3].

RiconoscimentiModifica

  • Nel 2008 vince il Premio Roberto Leydi. Il riconoscimento giunge per il volume Gianni Bosio Clara Longhini 1968: una ricerca in Salento a cura di Luigi Chiriatti, Ivan Della Mea e Clara Longhini, un progetto realizzato da Kurumuny, Istituto Diego Carpitella, Istituto Ernesto De Martino in collaborazione con Regione Puglia, Provincia di Lecce e Unione dei Comuni della Grecia Salentina[4].
  • Nel 2009 vince il Premio Open Eyes con Hanna e Violka come Miglior Documentario Internazionale al Med Film Festival di Roma[5].
  • Nel 2009 con Hanna e Violka vince il Premio come Miglior Film Documentario al festival Obiettivi sul Lavoro[6].
  • Nel 2010 Hanna e Violka ottiene il riconoscimento come Miglior Film Doc nella sezione Etno Film all'Etno Film Festival di Rovigo[7][8].
  • Nel 2010 è finalista per la sezione saggistica al Premio Internazionale Cesare De Lollis con il libro Gianni Bosio Clara Longhini 1968: una ricerca in Salento[9].

PubblicazioniModifica

La casa editrice si caratterizza per una produzione legata al territorio, con una documentazione audio e video della storia orale e dell'immaginario collettivo collegato a riti e miti del Salento, la cultura orale del territorio come quello della Grecìa e della terra salentina, in relazione con vicende nazionali[10][11][12]. I volumi sono accompagnati da DVD con documentari video oppure da CD con documenti sonori, prevalentemente canti tradizionali[11][13].

La Kurumuny nel 2012 ha anche pubblicato delle carte da gioco ispirate alla storia e la società del Salento[11][14].

Non mancano tuttavia pubblicazioni di carattere letterario[15].

CollaboratoriModifica

Fra gli autori che hanno collaborato con la casa editrici si possono citare Antonio Verri (Il pane sotto la neve, 2003), Aldo De Jaco (C'era una volta - poesia come memoria, 2003).

CollaneModifica

  • Voci, suoni, ritmi della tradizione - collana di musica salentina diretta da Luigi Chiriatti
  • Fotogrammi - collana di cinema documentario diretta da Mirko Grasso
  • Molecole - collana di testi e ricerche in scienze umane e sociali, diretta da Maurizio Merico
  • Esplorazioni - collana diretta da Giuseppina Cersosimo
  • Lo sguardo degli altri - collana di contributi di altri che vedono il Salento ed il Sud con occhi critici e disincantati diretta da Sergio Torsello
  • Traversamenti - collana di narrazioni, movimenti obliqui, in bilico sugli argini di cronaca e racconto, diretta da Anna Chiriatti

AttivitàModifica

La casa editrice collabora all'organizzazione a Martano della Festa del 1º maggio[1][16][17] e la rassegna Luoghi - Non Luoghi[18], nonché a attività collegate alla Notte della Taranta[19][20].

NoteModifica

  1. ^ a b Pierfrancesco Pacoda, La festa del 1 maggio Kurumuny[collegamento interrotto], Affaritaliani.it, 27 aprile 2012. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  2. ^ Archivio Sonoro della Puglia, su archiviosonoro.org. URL consultato il 27 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2012).
  3. ^ Associazione Pugliese Editori (A.P.E.), su associazionepuglieseeditori.blogspot.com. URL consultato il 30 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2013).
  4. ^ Premio Roberto Leydi, su frisella.it. URL consultato il 30 novembre 2011.
  5. ^ Hanna e Violka come Miglior Documentario Internazionale al Med Film Festival di Roma [collegamento interrotto], su medfilmfestival.org. URL consultato l'8 dicembre 2011.
  6. ^ "Hanna e Violka", "Luciérnaga" e "Minuteria Urbana" premiati ad Obiettivi sul Lavoro 2009, su cinemaitaliano.info. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  7. ^ “Hanna & Violka” premi e calendario proiezioni, su apuliafilmcommission.it. URL consultato il 7 gennaio 2013.
  8. ^ Hanna e Violka di Rossella Piccinno (Kurumuny) ha vinto come miglior documentario all'Etno Festival di Rovigo[collegamento interrotto], Corriere Salentino, 4 giugno 2010. URL consultato il 7 gennaio 2013.
  9. ^ Kurumuny finalista al Premio Internazionale Cesare De Lollis, su it.paperblog.com. URL consultato il 29 novembre 2011.
  10. ^ G.P., Gazzetta del Mezzogiorno, p. IX, 25 giugno 2011.
  11. ^ a b c “Ricci i tuoi capelli” (Kurumuny) – Cannole, gioiello del Salento che suona., laRepubblicaBari.it, 3 giugno 2012. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  12. ^ Francesco Farina, Un festival alla memoria degli «Ucci». Quattro giorni di musica e mostre, Corriere del Mezzogiorno, 19 ottobre 2011. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  13. ^ Francesco Mazzotta, Escono i nuovi cd di Muci e Mascarimirì, Corriere del Mezzogiorno, 22 aprile 2011. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  14. ^ Nascono le Carte salentine. Le tarante al posto dei denari, Corriere del Mezzogiorno, 28 dicembre 2012. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  15. ^ Ruben De Palma Colella, «La rinomata casa del piacere» La bellezza fra «donnine» e canti popolari, Corriere del Mezzogiorno, 5 luglio 2012. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  16. ^ Ludovico Fontana, Weekend Italia contro il resto del mondo Appuntamenti con artisti internazionali, Corriere del Mezzogiorno, 29 aprile 2011. URL consultato il 4 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  17. ^ Ludovico Fontana, Weekend Domenica? È il Primo maggio. Recupera la festa dei lavoratori a Martano, Corriere del Mezzogiorno, 6 maggio 2011. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  18. ^ Francesco Musi, Weekend Taranto riscopre gli anni '70 Dj Paolo Bolognesi al «Vertigo» di Lecce, Corriere del Mezzogiorno, 25 settembre 2009. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  19. ^ Esordi letterari in Valle d'Itria, laRepubblicaBari.it, 19 agosto 2007. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  20. ^ Francesco Farina, Al via il progetto «La taranta nella rete», Corriere del Mezzogiorno, 1º marzo 2010. URL consultato il 4 gennaio 2013.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica