Kwangsisaurus orientalis

(Reindirizzamento da Kwangsisaurus)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Kwangsisaurus orientalis
Immagine di Kwangsisaurus orientalis mancante
Stato di conservazione
Fossile
Periodo di fossilizzazione: Triassico
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Reptilia
Sottoclasse Diapsida
Infraclasse Lepidosauromorpha
Superordine Sauropterygia
Ordine Nothosauria
Superfamiglia Pistosauroidea
Famiglia Incertae sedis
Genere Kwangsisaurus
Young, 1959
Specie K. orientalis
Nomenclatura binomiale
Kwangsisaurus orientalis
Young, 1959

Kwangsisaurus orientalis Young, 1959 è un rettile marino estinto, appartenente ai saurotterigi. Visse nel Triassico medio (Anisico, circa 247 - 245 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Cina.[1]

DescrizioneModifica

Questo animale è noto per uno scheletro postcranico incompleto, che permette di ricostruirne solo parzialmente l'aspetto. Kwangsisaurus doveva essere un rettile lungo circa 2 - 3 metri, con un collo lungo e un corpo relativamente piatto. Gli arti dovevano essere a forma di natatoie, ma non erano particolarmente robusti. I coracoidi erano larghi e piatti, e le vertebre dorsali erano provviste di processi trasversi lunghi ed espansi distalmente. L'omero era ricurvo ed era privo di un forame entepicondilare.

TassonomiaModifica

Kwangsisaurus orientalis venne descritto per la prima volta nel 1959 da Yang Zhongjian, sulla base di fossili ritrovati nella zona di Wuming (Guangxi, Cina). Inizialmente venne considerato un notosauro (Sun et al., 1992), ma studi successivi (Rieppel, 1999) hanno indicato che Kwangsisaurus apparteneva ai pistosauroidi, rettili marini vicini all'origine dei plesiosauri. Altri pistosauroidi ritrovati in Cina sono l'affine Chinchenia e il più recente ed evoluto Yunguisaurus. Chinchenia e Kwangsisaurus, insieme all'americano Corosaurus, sono considerati tra i più primitivi fra i pistosauroidi. Un'altra specie attribuita a Kwangsisaurus (K. lusiensis) venne descritta nel 1978 sulla base di uno scheletro incompleto rinvenuto nella zona di Luxi, in Yunnan, ma studi più recenti indicano che questo animale potrebbe essere strettamente imparentato al genere europeo Lariosaurus (Rieppel, 1999).

NoteModifica

  1. ^ Kwangsisaurus orientalis, in Fossilworks. URL consultato il 2 aprile 2014.

BibliografiaModifica

  • Sun A-L, Li J-L, Ye X-K, et al, 1992: The Chinese Fossil Reptiles and Their Kins. Science Press, Beijing and New York, 1-260.
  • O. Rieppel. 1999. The sauropterygian genera Chinchenia, Kwangsisaurus, and Sanchiaosaurus from the Lower and Middle Triassic of China. Journal of Vertebrate Paleontology 19(2):321-337
  • Shang Qing-Hua, Liu Jun, Xu Guang-Hui & Wang Li-Ting (2014) The age of Triassic marine reptile Kwangsisaurus orientalis (Sauropterygia) from Wuming, Guangxi, China. Vertebrata PalAsiatica 52(4): 381-389

Collegamenti esterniModifica