Kyle Smith

pilota motociclistico britannico
Kyle Smith
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2013
Gare disputate 9
Carriera in Supersport
Esordio 2015
Miglior risultato finale
Gare disputate 62
Gare vinte 3
Podi 9
Punti ottenuti 442
Pole position 2
Giri veloci 5
 

Kyle David Smith (Huddersfield, 16 settembre 1991) è un pilota motociclistico britannico.

Vincitore della coppa Europea della categoria Supersport nel 2019.

CarrieraModifica

Trasferitosi all'età di sette anni con la famiglia in Spagna, Smith comincia alla stessa età a correre nel motocross.[2] All'età di dodici anni diventa campione dello Stato di Valencia negli Schoolboy MX. In seguito passa alle corse su strada, vincendo, nel contesto del campeonato de España de Velocidad, la Kawasaki Ninja Cup nel 2009.

Nel 2013 corre nella classe Moto2 del motomondiale con una Kalex Moto2 del team Blusens Avintia, ma viene sostituito dopo il Gran Premio di Indianapolis da Dani Rivas; non ha ottenuto punti. Nello stesso anno corre le ultime tre gare del campionato europeo Superstock 600 con una Honda CBR600RR, vincendo a Jerez. Nel 2014 corre nella Superstock 1000 FIM Cup a bordo di una Honda CBR1000RR del team Agro-On & WIL Racedays, ottenendo due podi e l'ottavo posto finale.

Nel 2015 corre nel campionato mondiale Supersport sulla Honda CBR600RR del team PATA Honda. Dopo essere giunto due volte terzo nei gran premi di Spagna e Olanda, vince la sua prima gara nel mondiale Supersport in occasione del Gran Premio del Qatar.[3] Chiude la sua stagione d'esordio in questa categoria al quinto posto con 116 punti. Nel 2016 rimane nel mondiale Supersport, sempre in sella ad una Honda ma cambiando squadra, passa infatti al team CIA Landlord Insurance Honda. In questa stagione ottiene due vittorie: in Olanda ad Assen e in Qatar sul circuito di Losail. Chiude la stagione al quinto posto con 125 punti all'attivo.

Nel 2017 inizia il terzo anno consecutivo come pilota titolare nel mondiale Supersport, sempre alla guida di una Honda, ma cambiando ancora una volta squadra, passando infatti al Gemar Team Lorini.[4] Chiude la stagione al nono posto con cinquantasette punti ottenuti. Nel 2018 viene confermato dal team Lorini, apre la stagione con un ottavo posto in Australia. A partire dal Gran Premio di Repubblica Ceca, pur utilizzando lo stesso tipo di motocilcetta, si trasferisce al team CIA Landlord Insurance Honda.[5] Ottiene un podio in occasione del Gran Premio di Portogallo giungendo terzo. Chiude la stagione, migliore tra i piloti Honda, all'ottavo posto in classifica piloti.

Nel 2019 partecipa alle gare in territorio europeo del mondiale Supersport prendendo parte alla relativa classifica, con una Kawasaki ZX-6R gestita dal team Pedercini Racing.[6] In occasione dell'ultima gara in territorio europeo, a Magny-Cours, ottiene la sua prima Pole position.[7] Chiude la gara al nono posto, ed essendo l'unico tra i piloti iscritti alla Coppa Europa ad aver ottenuto punti in gara, ne vince il titolo.[8] Corre anche in Argentina e Qatar, con lo stesso Team ma in qualità di wild card. Nella classifica mondiale è quindicesimo con trentuno punti. Rimasto senza una sella per il mondiale 2020, viene chiamato a disputare due Gran Premi in sostituzione dell'infortunato Jules Cluzel con la Yamaha YZF-R6 del team GMT94.[9] Conquista una pole position e due piazzamenti a podio. I punti così ottenuti gli consentono di chiudere al quindicesimo posto in classifica piloti.[10]

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

2013 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Kalex 21 20 Rit Rit 20 17 Rit Rit NE Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Campionato mondiale SupersportModifica

2015 Moto                         Punti Pos.
Honda 4 Rit 3 3 15 Rit 6 Rit 5 4 5 1 116
2016 Moto                         Punti Pos.
Honda Rit 5 11 1 10 5 6 Rit 9 7 3 1 125
2017 Moto                         Punti Pos.
Honda Rit SQ 16 11 5 8 5 7 Rit 9 Rit 10 57
2018 Moto                         Punti Pos.
Honda 8 Rit 5 Rit 24 13 8 7 3 8 7 Rit 72
2019 Moto                         Punti Pos.
Kawasaki 9 Rit 13 Rit 19 Rit Rit 9 9 9 31 15º
2020 Moto                 Punti Pos.
Yamaha 3 Rit Rit 2 36 15º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.


NoteModifica

  1. ^ (ES) J.B. Cheste, El valenciano Kyle Smith correrá el Mundial de Moto2 con el equipo BQR, su levante-emv.com, Editorial Prensa Ibérica, 12 novembre 2012.
  2. ^ (EN) About Kyle, su kylesmithracing.co.uk. URL consultato il 6 settembre 2020.
  3. ^ (EN) Redazione Worldsbk, Resoconto GP Qatar Supersport 2015 (PDF), su worldsbk.com, Dorna Sport S.L., 18 ottobre 2015.
  4. ^ Redazione Corsedimoto, Supersport 2017 Il talento Kyle Smith firma per Honda Lorini, su corsedimoto.com, Editoriale l'Incontro, 11 novembre 2016.
  5. ^ (EN) Redazione Sito, World Supersport: Kyle Smith Joins CIA Landlord Insurance Honda For Remainder Of 2018, su roadracingworld.com, Roadracing World Publishing, 4 giugno 2018.
  6. ^ Mirko Colombi, SBK, Smith con Pedercini in Supersport dal round di Aragon, su gpone.com, Buffer Overflow S.r.l., 28 febbraio 2019.
  7. ^ Lorenza D'Adderio, Supersport, Magny-Cours: stratosferica Superpole di Smith, su it.motosport.com, Motorsport Network, 28 settembre 2019.
  8. ^ (EN) Redazione Wordlsbk, SSP2019 Magny-Cours - Championship Standings (PDF), su worldsbk.com, Dorna Sport S.L., 28 settembre 2019.
  9. ^ Redazione Worldsbk, Smith sostituirà l’infortunato Cluzel nel GMT94 Yamaha per il Round di Catalogna, su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 11 settembre 2020.
  10. ^ (EN) Redazione Worldsbk, SSP 2020 - Championship Standings (PDF), su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 18 ottobre 2020.

Collegamenti esterniModifica