Apri il menu principale

L'amor coniugale

opera di Johann Simon Mayr
L'amor coniugale
Lingua originaleitaliano
Generefarsa sentimentale
MusicaJohann Simon Mayr
LibrettoGaetano Rossi
Fonti letterarieLéonore, ou L'amour conjugal di Jean-Nicolas Bouilly
Attiuno
Prima rappr.26 luglio 1805
TeatroTeatro Nuovo di Padova
Versioni successive
Il custode di buon cuore
Personaggi

L'amor coniugale è una farsa sentimentale in un atto del compositore tedesco Johann Simon Mayr su libretto di Gaetano Rossi, basato a sua volta su Léonore, ou L'amour conjugal Jean-Nicolas Bouilly. Testo di Boully, scritto nel 1798, starà successivamente alla base del libretto del Fidelio di Ludwig van Beethoven, che verrà messo in musica sempre nel 1805.

Fu rappresentata per la prima volta, con un buon successo, il 26 luglio 1805 al Teatro Nuovo di Padova.

La trama della farsa tratta della storia di una moglie fedele che cerca di liberare il proprio marito innocente dalla prigione e da una morte imminente. Per far ciò si traveste da ragazzo e presta servizio come assistente presso la galera dove è tenuto il proprio amato. Diversamente dalla versione originale di Bouilly, ambientata durante la Rivoluzione francese, Mayr traspone la vicenda nella Polonia del XVIII secolo.

Rappresentazione in tempi moderniModifica

L'opera è stata riportata sulle scene il 17 luglio 2004 a Kurhaus, sotto la direzione di Christopher Franklin. Nell'occasione è stata effettuata la prima registrazione assoluta.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN264784305 · LCCN (ENno2004009895 · GND (DE300897871 · WorldCat Identities (ENno2004-009895
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica