Apri il menu principale
L'aquila del deserto
Titolo originaleThe Desert Hawk
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1950
Durata77 min
Dati tecniciTechnicolor
rapporto: 1.37:1
Genereavventura
RegiaFrederick de Cordova
SoggettoAubrey Wisberg, Gerald Drayson Adams, Jack Pollexfen
SceneggiaturaAubrey Wisberg, Gerald Drayson Adams, Jack Pollexfen
ProduttoreLeonard Goldstein
Casa di produzioneUniversal International Pictures
FotografiaRussell Metty
MontaggioOtto Ludwig, Daniel A. Nathan
MusicheFrank Skinner
CostumiBill Thomas
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'aquila del deserto (The Desert Hawk) è un film del 1950 diretto da Frederick de Cordova.

È un film d'avventura statunitense ambientato nell'antica Persia con Carl Esmond, Yvonne De Carlo, Richard Greene e George MacReady.

Indice

TramaModifica

Un matrimonio combinato costringe la principessa araba Sharahazade a sposare il principe Murad, un sovrano crudele. Un ladro noto come l'aquila del deserto viene a sapere del matrimonio e si traveste da Murad per rubare i regali di nozze. La mattina seguente il vero Murad, scoperto il furto della dote, ordina ai suoi uomini di far sembrare che l'aquila del deserto abbia massacrato la gente del posto.

Quando la principessa scopre di essere stata ingannata indossa i vestiti di una delle sue serve, che viene poi scambiata per la principessa e uccisa. I servi, insieme con la principessa travestita, vengono poi radunati e venduti come schiavi e l'aquila del deserto la al mercato degli schiavi. Nel frattempo, Murad, nel tentativo di consolidare il suo potere, riferisce al padre della principessa che uno dei regni confinanti al suo ha aiutato l'aquila del deserto. Il padre della principessa dà il compito a Murad di vendicare sua figlia e persone uccise gli consente di mettersi alla caccia dell'aquila del deserto.

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Frederick De Cordova su una sceneggiatura e un soggetto di Aubrey Wisberg, Gerald Drayson Adams e Jack Pollexfen,[1] fu prodotto da Leonard Goldstein per la Universal International Pictures[2] e girato negli Universal Studios a Universal City, nelle Alabama Hills, e nell'Iverson Ranch, in California[3] dal 23 marzo al 4 maggio 1950.[4]

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito con il titolo The Desert Hawk negli Stati Uniti dal 5 agosto 1950[5] al cinema dalla Universal International Pictures.[2]

Altre distribuzioni:[5]

  • in Svezia il 22 gennaio 1951 (Öknens Robin Hood)
  • in Francia il 19 aprile 1951 (L'aigle du désert)
  • in Finlandia il 11 maggio 1951 (Erämaan haukka)
  • in Germania Ovest il 16 novembre 1951 (Der Wüstenfalke)
  • in Portogallo il 23 novembre 1951 (O Gavião do Deserto)
  • in Danimarca il 26 dicembre 1951 (Ørkenens søn)
  • in Austria nel gennaio del 1952 (Der Wüstenfalke)
  • in Giappone il 4 dicembre 1952
  • in Spagna il 19 gennaio 1953 (El halcón del desierto)
  • nei Paesi Bassi il 14 novembre 1961 (Omar, de woestijnhavik)
  • in Venezuela (El halcón del desierto)
  • in Belgio (L'aigle du désert)
  • in Brasile (O Gavião do Deserto)
  • in Grecia (To geraki tis erimou)
  • in Italia (L'aquila del deserto)

NoteModifica

  1. ^ (EN) L'aquila del deserto - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 25 febbraio 2013.
  2. ^ a b (EN) L'aquila del deserto - IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 25 febbraio 2013.
  3. ^ (EN) L'aquila del deserto - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 25 febbraio 2013.
  4. ^ (EN) L'aquila del deserto - IMDb - Box office / incassi, su imdb.com. URL consultato il 25 febbraio 2013.
  5. ^ a b (EN) L'aquila del deserto - IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 25 febbraio 2013.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema