L'arbitro (film 1974)

film del 1974 diretto da Luigi Filippo D'Amico
L'arbitro
Bruno Pizzul - L'arbitro.jpg
Bruno Pizzul in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1974
Durata112 min
Generecommedia
RegiaLuigi Filippo D'Amico
SoggettoLuigi Filippo D'Amico
SceneggiaturaRaimondo Vianello, Sandro Continenza, Giulio Scarnicci e Luigi Filippo D'Amico
ProduttoreGianni Hecht Lucari
Casa di produzioneDocumento Film
Distribuzione in italianoTitanus
FotografiaSergio D'Offizi
MontaggioMarisa Mengoli
MusicheGuido e Maurizio De Angelis
ScenografiaWalter Patriarca
CostumiWalter Patriarca
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'arbitro è un film italiano del 1974 diretto da Luigi Filippo D'Amico.

TramaModifica

Carmelo Lo Cascio, un arbitro di calcio di Acireale, vive per raggiungere il successo e diventare un arbitro internazionale. Deve però anche accontentare gli appetiti sessuali della legittima consorte e di un'amante molto esigente. Lo Cascio, per migliorare le sue performance professionali e amatorie, inizierà ad assumere anfetamine in modo sempre più massiccio, fino al punto di impazzire: durante una partita di calcio internazionale si rifiuta di fischiare la fine dell'incontro e viene portato via dalla Polizia[1].

CuriositàModifica

NoteModifica

  1. ^ Mo-Net s r l Milano-Firenze, L'arbitro (1974), su mymovies.it. URL consultato il 29 gennaio 2019.
  2. ^ Giorgio Chinaglia, "Football Crazy", su www.corrieredellosport.it. URL consultato il 29 gennaio 2019.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica