Apri il menu principale

L'avventura è l'avventura

film del 1972 diretto da Claude Lelouch
L'avventura è l'avventura
Titolo originaleL'aventure c'est l'aventure
Lingua originalefrancese/italiano/inglese/spagnolo
Paese di produzioneFrancia, Italia
Anno1972
Durata120 min
Genereavventura, commedia
RegiaClaude Lelouch
SoggettoClaude Lelouch
SceneggiaturaClaude Lelouch, Pierre Uytterhoeven
ProduttoreGeorges Dancigers, Alexandre Mnouchkine
MusicheFrancis Lai
Interpreti e personaggi

L'avventura è l'avventura (L'aventure c'est l'aventure) è un film del 1972 diretto da Claude Lelouch, presentato fuori concorso al 25º Festival di Cannes.[1]

TramaModifica

È la storia di 5 uomini che non seguono le regole della società e perciò possono essere definiti come malviventi o meglio ancora delle simpaticissime canaglie. Di ognuno viene narrato un breve ma efficace ritratto della propria “attività “ e di come le loro vite ad un certo punto si incontrano in età matura. E da questo momento danno il meglio di sè. Lino Ventura è un sensibile e ricco protettore di prostitute, Charles Denner è un personaggio che vive nel sottobosco della politica, Jacques Brel abile pilota contrabbandiere, Gérard e Maccione vivono di piccoli espedienti ma vengono presi, loro malgrado, sotto l’ala protettrice di Brel e Ventura. Grazie a Denner entrano dí prepotenza nei rapimenti d’alto bordo e inizia la nuova grande Avventura. Per nostra fortuna. Un film culto grazie anche ad una memorabile colonna sonora e alla regia di Claude Lelouch, proprio lui Claude Le-louch. È una bella storia sulla vera amicizia e sulla lealtà.

Data di uscita[2]Modifica

  • Francia: L'aventure, c'est l'aventure, 4 maggio 1972
  • Germania Ovest: Die Entführer lassen grüßen, 13 ottobre 1972
  • Italia: L'avventura è l'avventura, 20 ottobre 1972
  • Stati Uniti: L'aventure c'est l'aventure, 25 marzo 1973

NoteModifica

  1. ^ (EN) L'AVENTURE, C'EST L'AVENTURE, festival-cannes.com. URL consultato il 14 ottobre 2009.
  2. ^ Date di uscita per L'avventura è l'avventura (1972), imdb.it. URL consultato il 14 ottobre 2009.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema