Apri il menu principale

L'estate sta finendo (film 1987)

film del 1987 diretto da Bruno Cortini
L'estate sta finendo
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1987
Durata99 min
Generecommedia
RegiaBruno Cortini
SoggettoFrancesca Archibugi, Gloria Malatesta, Claudia Sbarigia
SceneggiaturaFrancesca Archibugi, Gloria Malatesta, Claudia Sbarigia
ProduttoreSilvio Clementelli, Annamaria Clementelli, Fulvio Lucisano
Produttore esecutivoFabrizio Sergenti Castellani
Casa di produzioneClesi Cinematografica, Italian International Film in associazione con RaiUno
Distribuzione in italianoItalian International Film
FotografiaBlasco Giurato
MontaggioGino Bartolini
MusicheCarmelo e Michelangelo La Bionda
CostumiMarina Sciarelli
Interpreti e personaggi

L'estate sta finendo è un film del 1987 diretto da Bruno Cortini.

TramaModifica

All'inizio delle vacanze scolastiche, l'adolescente Giuliana, stufa di trascorrere l'estate sullo yacht della madre, si lascia convincere da Romeo, il figlio del portiere del condominio in cui vive, a fuggire insieme con lui. Romeo è innamorato di Giuliana ma non ha mai avuto il coraggio di dichiararsi. I due ragazzi si danno appuntamento ad un autogrill sull'autostrada, dove Giuliana abbandona la macchina del padre e si fa dare un passaggio insieme con Romeo dal signor Berardo che sta accompagnando la sorella Sandra da suo marito a Zurigo.

Giuliana e Romeo raggiungono Firenze dove si uniscono a un gruppo di ragazzi accampati con i sacchi a pelo nel vecchio Cimitero degli inglesi. Tra questi c'è Tonfo, un ragazzo emiliano, che fa amicizia con Romeo, e Jonathan, un ragazzo di Liverpool, di cui si innamora Giuliana. Incontrano anche un ragazzino giapponese che pur non sapendo parlare l'italiano decide di seguirli.

Il padre di Giuliana è diviso dalla moglie e la sua unica fonte di sostentamento sono i soldi che questa gli invia. Pertanto si mette alla ricerca della figlia preoccupato soprattutto della possibile reazione negativa della moglie. Dopo essere stato derubato da una autostoppista si fa aiutare da un investigatore privato. Entrambi però sono alquanto imbranati e incontrano diverse difficoltà nel rintracciare i ragazzi.

La comitiva di giovani si sposta a Pisa. Romeo è infastidito dalla cotta che Giuliana si è presa per Jonathan e decide di abbandonare il gruppo trasferendosi a Caprona, dove incontra il padre di Giuliana. Entrambi capiscono di aver fatto qualche errore nel loro rapporto con Giuliana ed hanno un gran desiderio di rivederla.

Giuliana raggiunge Verona insieme a Jonathan, ma si rende conto che Romeo le manca. Romeo riesce a farsi dare un passaggio verso Verona da un cacciatore a bordo del suo sidecar. Giuliana e Romeo si incontrano di nuovo nei pressi di Verona e tra i due sboccia finalmente l'amore.

Il padre di Giuliana si reca all'appuntamento con la ex moglie davanti all'Hotel Danieli di Venezia e vi ritrova Giuliana e Romeo. Anziché far salire Giuliana sullo yacht insieme con la madre, correndo il rischio di inimicarsi la moglie decide di assecondare il desiderio di libertà della figlia e la porta via con sé e con Romeo a spasso per le strade di Venezia.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema