Apri il menu principale

L'isola dei morti viventi

film del 2006 diretto da Bruno Mattei
L'isola dei morti viventi
Titolo originaleL'isola dei morti viventi
Paese di produzioneItalia
Anno2006
Durata90 min
Genereorrore
RegiaBruno Mattei (come Vincent Dawn)
SceneggiaturaBruno Mattei, Antonio Tentori
Casa di produzioneLa perla nera
FotografiaLuigi Ciccarese
MontaggioDaniele Campelli
Interpreti e personaggi

L'isola dei morti viventi è un film diretto da Bruno Mattei nel 2006 con il suo abituale pseudonimo di Vincent Dawn. È una pellicola dell'orrore prodotta per il mercato direct-to-video.

Il film ha avuto un sequel l'anno successivo, Zombi: La creazione.

TramaModifica

Il film racconta la spedizione di alcuni scienziati su un'isola deserta, sulla quale durante il XV secolo dei soldati spagnoli avevano sepolto alcuni cadaveri. Già a quei tempi i soldati erano stati divorati da alcuni esseri mostruosi resuscitati per errore. Ora sono gli scienziati che si trovano sull'isola ad essere in pericolo. Infatti tutti i cadaveri sepolti 400 anni fa sono inesplicabilmente tornati in vita.

ProduzioneModifica

Il lungometraggio è stato girato in lingua inglese nelle Filippine.[senza fonte]

Il produttore (la casa La perla nera di Gianni Paolucci), la troupe e il regista erano di nazionalità italiana, tuttavia per contenere i costi si è scelta una location estera, come succedeva con le pellicole di genere negli anni settanta.

DistribuzioneModifica

Il 1º maggio 2007, il film è stato proiettato in anteprima alla rassegna dedicata all'horror italiano Joe d'Amato horror festival.[senza fonte]

A partire dall'autunno 2008, sono uscite le edizioni in DVD di questo film per il mercato tedesco (con il titolo Island of the living dead 2006) e ceco (con il titolo Zombie: Ostrov smrti).

Dopo essere rimasto per lungo tempo inedito in Italia, il DVD in lingua italiana è uscito il 15 dicembre 2016 edito dalla 30 Holding.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema