Apri il menu principale

L'isola delle storie

festival letterario italiano

L'Isola delle Storie è un festival letterario che si tiene annualmente, dal 2004, nei primi giorni di luglio a Gavoi, in provincia di Nuoro, in Barbagia, Sardegna; è detto anche, più ufficialmente, Festival letterario della Sardegna, oppure, più correntemente, Festival di Gavoi[1].

Nel 2002 nasce l'idea di un primo festival letterario della Sardegna tra un gruppo di scrittori cagliaritani: Flavio Soriga, Giulio Angioni, Giorgio Todde, Luciano Marrocu, Francesco Abate e altri, soliti riunirsi in un ristorante cagliaritano[2]. Al gruppo e all'idea di un festival letterario sardo si uniscono ben presto il libraio Aurelio Pullara di Gavoi, altri gavoesi e altri scrittori come Bruno Tognolini e Marcello Fois e più tardi Michela Murgia, che tutti insieme fondano l'associazione "Isola delle storie" con sede a Oristano e con primo presidente Giorgio Todde[3]. Il Festival di Gavoi è dunque una creatura di quella che si suole definire la nouvelle vague ovvero Nuova letteratura sarda degli ultimi decenni a cavallo tra Novecento e Duemila, che si suole far iniziare verso la fine degli anni '80 del secolo scorso con le opere della triade formata da Sergio Atzeni, Salvatore Mannuzzu e Giulio Angioni[4].

Convinto sostenitore del Festival è il regista Ermanno Olmi, che ha partecipato a diverse edizioni, festeggiando i suoi 80 anni nel corso dell'edizione del 2011[5]. La partecipazione di pubblico, sempre ampia e attenta, è prevalentemente isolana, ma quella degli scrittori, editori e gente del libro è largamente internazionale, fin dall'inizio[6].

Il Festival ha acquisito sempre maggiore visibilità e anche importanza non solo in Italia e in Europa[7]: oggi è considerato uno dei più interessanti e originali nel panorama dei festival di approfondimento culturale a livello internazionale[8]. Nel marzo del 2013, nel Rapporto sulla Promozione della Lettura in Italia, del Dipartimento per l'informazione e l'editoria della Presidenza del Consiglio dei ministri e curato dal Forum del Libro, che ha preso in esame 1200 manifestazioni, il Festival Letterario della Sardegna è stato inserito tra le diciotto più importanti manifestazioni letterarie[9] del tipo delle fiere in Italia[9][10].

NoteModifica

  1. ^ Laura Larcan, Gavoi, i libri e i menhir, in La Repubblica. URL consultato il 10 giugno 2013.
  2. ^ Giulio Angioni, Cartas de Logu: scrittori sardi allo specchio, Cagliari, CUEC, 2007
  3. ^ IX Festival Letterario della Sardegna, su mangialibri.com. URL consultato il 10 giugno 2013.
  4. ^ Gianni Marilotti intervista Marcello Fois su Il libro di Gavoi, su sardegnadigitallibrary.it. URL consultato il 10 giugno 2013.
  5. ^ Olmi, 80 anni festeggia a festival Gavoi su ansa.it
  6. ^ (EN) Dal blog di Nick Hornby, Literary festivals, su nickhornby.campaignserver.co.uk. URL consultato il 10 giugno 2013.
  7. ^ (FR) Sardaigne - Guides de voyage, Lonely Planet, 2012, ISBN 2-8161-2330-8.
  8. ^ Gabriele Tanda, L'isola delle storie: prima giornata a Gavoi, su criticaletteraria.org. URL consultato il 10 giugno 2013.
  9. ^ a b Festival letterario di Gavoi e Tuttestorie - L'Italia incorona le due manifestazioni Festival dei libri alla ribalta nazionale, in L'Unione Sarda, 22 marzo 2013. URL consultato il 10 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 25 marzo 2013).
  10. ^ (EN) Gavoi - Sardinia / Italy -Maciej Fortuna - Festival: ISOLA DELLE STORIE - Concert for Europe [collegamento interrotto], su maciejfortuna.pl. URL consultato il 10 giugno 2013.

Collegamenti esterniModifica