L'oro di Londra

film del 1968 diretto da Guglielmo Morandi.

L'oro di Londra è un film del 1968 diretto da Guglielmo Morandi.

L'oro di Londra
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1968
Durata95 min
Generepoliziesco
RegiaGuglielmo Morandi
SoggettoEdgar Wallace
SceneggiaturaCharles Aston, Sergio Donati, Guglielmo Morandi
ProduttoreErmanno Donati
FotografiaSylvan Wallace, Silvano Ippoliti
MontaggioOrnella Micheli
MusicheJohn Dull
ScenografiaGiorgio Postiglione
Interpreti e personaggi

TramaModifica

Ed, è un distinto signore inglese, stimato membro dell'alta società londinese, il quale ha ideato ed organizzato una rapina sul trasporto dell'oro settimanale della Royal Central Bank. Ed, per organizzare la rapina, riunisce un gruppo di insospettabili, tutti incensurati. Riuscita la rapina, l'oro viene immediatamente fuso e trasformato in una grossa ancora che viene issata su una nave in partenza per Gibilterra. La polizia, che è alla ricerca dei colpevoli, raggiunge la nave entro le acque territoriali, ma la perquisizione non ha portato a nulla. Il gruppo di ladri, sfuggito anche al controllo della polizia, si gode tranquillamente la traversata verso Gibilterra, ma durante la traversata, la nave incappa in una spaventosa tempesta ed il capitano nel tentativo disperato di salvare la nave, cala l'ancora ma la catena si spezza. Tutti abbandonano la nave per raggiungere Gibilterra, perdendo per sempre il bottino.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema