Apri il menu principale

L'ultima violenza

film del 1957 diretto da Raffaello Matarazzo
L'ultima violenza
L'ultima violenza.PNG
Yvonne Sanson e Riccardo Garrone in una scena del film
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1957
Durata100 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37:1
Generedrammatico, sentimentale
RegiaRaffaello Matarazzo
SoggettoRaffaello Matarazzo, Liana Ferri, Giovanna Soria
SceneggiaturaAldo De Benedetti
ProduttoreRaffaello Matarazzo
Casa di produzioneP.A.R.
Distribuzione in italianoTitanus
FotografiaRodolfo Lombardi
MontaggioMario Serandrei
MusicheMario Nascimbene
ScenografiaPiero Filippone
CostumiDina Di Bari
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

L'ultima violenza è un film del 1957 diretto da Raffaello Matarazzo.

TramaModifica

 
Un'intensa scena con Aldo Silvani

In un tranquillo paesino di provincia vive l'ingegnere Carani assieme ai suoi figli Anna, Giorgio e la giovanissima Lisa. Giorgio però conduce una vita dissipata ed è sempre alla ricerca di soldi tanto da provocare dei malesseri al padre. Quando Giorgio scopre che Lisa non è figlia di suo padre rivela ad Anna che vuole provocare uno scandalo per appropriarsi della quota di eredità della giovane ma Anna, pur di evitare lo scandalo e un ulteriore dispiacere al padre, rivela a Giorgio di essere lei stessa la madre di Lisa, sedotta da uno sconosciuto durante un bombardamento. Giorgio però inizia a ricattare la sorella, vuole il suo consenso per interdire il padre e prendere così possesso dell'intero patrimonio e si rivolge ad Andrea, il dottore del paese e fidanzato di Lisa. Andrea però non trova nessun motivo di interdizione e per questo motivo Giorgio cerca di impedire le nozze con Lisa rivelando ad Anna che il seduttore misterioso è il padre di Andrea, a questo punto è Anna che impedisce le nozze. L'ingegner Carani a questo punto decide di passare la gestione del patrimonio proprio al figlio Giorgio il quale soddisfatto confessa ad Anna di averle mentito, il seduttore non è il padre di Andrea, il padre gli spara e solo adesso Giorgio si ravvede, confessando tutti i suoi inganni ad Andrea che può finalmente sposare la giovane Lisa.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema