Apri il menu principale

L'ultimo treno da Vienna

film del 1963 diretto da Arthur Hiller
L'ultimo treno da Vienna
Titolo originaleMiracle of the White Stallions
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1963
Durata117 min (Stati Uniti)[1] 93 min
Rapporto1,33 : 1
Generestorico, guerra
RegiaArthur Hiller
Soggettoda The Dancing White Horses of Vienna di Alois Podhajsky
SceneggiaturaAJ Carothers
ProduttoreWalt Disney Peter V. Herald (associato)
Casa di produzioneWalt Disney Productions
FotografiaGünther Anders
MontaggioAlfred Srp e Cotton Warburton
MusichePaul J. Smith
ScenografiaIsabella Schlichting, Werner Schlichting
CostumiLeo Bei
TruccoLeopold Kuhnert, Rudolf Ohlschmidt
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'ultimo treno da Vienna (Miracle of the White Stallions) è un film del 1963 diretto da Arthur Hiller.

Prodotto dalla Walt Disney Productions, narra le vicende realmente accadute verso la fine della seconda guerra mondiale, che hanno consentito di salvare i cavalli di razza lipizzana della Scuola di Equitazione Spagnola di Vienna.

TramaModifica

Vienna, primavera 1945. La città è sotto il bombardamento delle truppe Alleate in avvicinamento. Il direttore della "Scuola di Equitazione Spagnola", il Colonnello Alois Podhajsky è preoccupato per la sorte degli stalloni Lipizzani. Contravvenendo alle disposizioni dei superiori nazisti, riesce a portare i cavalli in zona sicura: il castello di Sankt Martin im Mühlkreis, in Alta Austria. All'arrivo degli Americani, organizza una esibizione equestre per fare conoscere le qualità dei Lipizzani al generale Patton.

Chiede protezione per i propri stalloni e chiede di recuperare la mandria di cavalle e puledri, che si trova a Hostau, in Cecoslovacchia, territorio che sarà presto occupato dalle truppe sovietiche. Il generale Patton, avendo compreso il pericolo incombente per i cavalli, invia una colonna di carri armati per recuperarli e scortarli in territorio sicuro. La razza Lipizzana è così salva, e può continuare produrre gli stalloni per la Scuola di Equitazione Spagnola di Vienna.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema