Apri il menu principale

L'uomo dagli occhi di ghiaccio

film del 1971 diretto da Alberto De Martino
L'uomo dagli occhi di ghiaccio
Screenshot l'uomo dagli occhi di ghiaccio.PNG
Antonio Sabàto e Barbara Bouchet in una sequenza del film
Titolo originaleL'uomo dagli occhi di ghiaccio
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneItalia
Anno1971
Durata95 min
Rapporto2,35 : 1
Generedrammatico, thriller
RegiaAlberto De Martino
SoggettoMassimo De Rita
SceneggiaturaAdriano Bolzoni, Massimo De Rita, Arduino Maiuri, Vincenzo Mannino
ProduttoreF.T. Gay
Casa di produzioneCinegai
Distribuzione in italianoPanta Cinematografica
FotografiaGábor Pogány
MontaggioAlberto Gallitti
MusichePeppino De Luca, I Marc 4
ScenografiaArrigo Equini
CostumiOsanna Guardini
TruccoVittoria Silvi
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

L'uomo dagli occhi di ghiaccio è un film del 1971, diretto dal regista Alberto De Martino.

TramaModifica

Ad Albuquerque, nel New Mexico, un ex senatore viene ucciso sotto casa. I sospetti cadono sul messicano Carlos Valdez, suo oppositore politico recentemente uscito dal carcere. Eddie Mills, giovane cronista dell'Albuquerque Sentinel, indaga sull'accaduto, ottenendo la testimonianza della bella Ann Saxe, che dice di aver visto un complice di Valdez, un misterioso "uomo dagli occhi di ghiaccio", la sera dell'omicidio. Valdez viene condannato a morte, ma ulteriori indagini portano Mills, assistito dall'amico e collega John Hammond, a smascherare Ann, complice del vero assassino, Davis, l'editore del giornale, ricattato dal senatore per un affare di corruzione. Nonostante un astrologo predica a Mills una morte violenta prima della mezzanotte del giorno in cui, proprio a quell'ora, Valdez deve entrare nella camera a gas, il giornalista viene solo ferito da Davis, assicurato alla giustizia assieme ad Ann. Valdez può così tornare in libertà.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema