Léon Flameng

pistard francese

Léon Flameng (Parigi, 30 aprile 1877Ève, 2 gennaio 1917) è stato un pistard francese. Fu campione olimpico nella 100 chilometri su pista ai Giochi olimpici 1896 ad Atene.

Léon Flameng
Léon Flameng, Athens 1896.jpg
Léon Flameng di Atene (1896)
Nazionalità Francia Francia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Pista
Carriera
Squadre di club
1896Associacion Vélocipédique Internationale
1898Individuale
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Oro Atene 1896 100 km
Argento Atene 1896 10 km
Bronzo Atene 1896 2000 metri
 

CarrieraModifica

Partecipò alle gare su pista di ciclismo ai Giochi della I Olimpiade, ad Atene, vincendo il titolo nella 100 chilometri, e classificandosi secondo 10 chilometri e terzo nei 2000 metri. Prese parte anche alla cronometro sul giro di pista (333 ⅓ metri), dove arrivò quinto.

Durante la prima guerra mondiale combatté come pilota per l'Aeronautica militare francese, prima nell'8º Reggimento di artiglieria, e poi nel 2º Gruppo Aviatori. Dopo un primo incidente nel giugno 1916, in cui colpito dal nemico sopra Verdun riuscì ad atterrare riportando ferite guaribili, il 2 gennaio 1917 Flameng fu vittima di un guasto all'aeromobile durante un volo sopra Ève, nell'Oise: nell'occasione riuscì a espellersi ma, a causa di un problema al paracadute, morì nell'impatto al suolo.[1]

PiazzamentiModifica

Competizioni mondialiModifica

Atene 1896 - 10.000 metri: 2º
Atene 1896 - 100 km: vincitore
Atene 1896 - 2.000 metri: 3º
Atene 1896 - Cronometro: 5º

NoteModifica

  1. ^ (EN) Léon Flameng, su olympedia.org. URL consultato il 13 giugno 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica