Léopold Eyharts

astronauta francese

Léopold Paul Pierre Eyharts (Biarritz, 28 aprile 1957) è un astronauta francese.

Léopold Eyharts
LeopoldEyharts-NASA.jpg
Astronauta del CNES
NazionalitàFrancia Francia
StatusIn attività
Data di nascita28 aprile 1957
Selezione1990
Primo lancio29 gennaio 1998
Altre attivitàPilota
Tempo nello spazio68 giorni, 21 ore e 31 minuti
Missioni

BiografiaModifica

Eyharts è nato nel Paese Basco settentrionale, è sposato ed ha un figlio. Nel 1979 si è diplomato come ingegnere aeronautico all'Accademia delle Forze Aeree francesi di Salon-de-Provence diventando poi un pilota militare. Nel 1988 è stato promosso come pilota collaudatore. Complessivamente ha collezionato oltre 3.500 ore di volo su 40 diversi tipi di aerei.

Nel 1992 Eyharts ha partecipato alla seconda selezione di astronauti dell'Agenzia Spaziale Europea, alla fine dello stesso anno ha seguito l'addestramento per il Programma Buran a Mosca. Nel 1995 è stato assegnato all'addestramento completo per lo spazio. Nel febbraio 1998 è partito verso la stazione spaziale russa Mir con la missione Sojuz TM-27. Nella Mir ha compiuto esperimenti di medicina, neuroscienze, biologia, fisica dei fluidi e tecnologia; è rientrato con la Sojuz TM-26 dopo aver trascorso 20 giorni, 18 ore e 20 minuti in orbita.

Nell'agosto del 1998 ha iniziato l'addestramento NASA al Johnson Space Center di Houston. Ha fatto parte dell'equipaggio Expedition 16 a bordo della Stazione Spaziale Internazionale che ha raggiunto il 7 febbraio 2008 con la missione STS-122. È tornato a Terra con la missione STS-123 il 27 marzo 2008.

OnorificenzeModifica

Onorificenze francesiModifica

  Cavaliere dell'Ordine della Legion d'onore
  Cavaliere dell'Ordine nazionale al merito
  Médaille d'Outre-Mer

Onorificenze straniereModifica

  Ordine del Coraggio (Russia)
  Ordine dell'Amicizia (Russia)
  Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia)
«Per l'eccezionale contributo allo sviluppo della cooperazione internazionale in materia di volo spaziale»
— 12 aprile 2011

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica