Apri il menu principale

LIPO Park

stadio calcistico della città svizzera di Sciaffusa
LIPO Park
Stadion Schaffhausen
2018-06-15 09-32-51 Schweiz Schaffhausen Herblingen Lipo-Park 811.3.jpg
Vista aerea
Informazioni
StatoSvizzera Svizzera
UbicazioneSciaffusa-Herblingen, Industriestrasse 2b
Inizio lavori2015
Inaugurazione2017
Strutturapianta rettangolare
CoperturaTutte le tribune
Pista d'atleticaassente
Costo60 milioni di CHF
Mat. del terrenoerba sintetica
ProprietarioFontana Invest (tramite Stadion Schaffhausen AG)
GestoreFussballclub Schaffhausen
ProgettoMethabau Plan AG
Uso e beneficiari
CalcioSciaffusa
Capienza
Posti a sedere8100
Mappa di localizzazione

Coordinate: 47°43′01.98″N 8°40′00.09″E / 47.717217°N 8.666693°E47.717217; 8.666693

Il LIPO Park (anche noto come Stadion Schaffhausen) è uno stadio calcistico sito nella città svizzera di Sciaffusa, nell'omonimo cantone.

Inaugurato nel 2017, ospita le partite casalinghe della principale squadra cittadina, il FC Schaffhausen, che in precedenza usufruiva dello Stadion Breite.

Cenni storiciModifica

Nei primi anni 1990 l'obsolescenza dello Stadion Breite, storico stadio cittadino costruito nel 1950, ormai troppo poco capiente e strutturalmente inadeguato alle normative della Swiss Football League (che venivano regolarmente derogate per evitare la dismissione dell'arena), evidenziò la necessità di dotare Sciaffusa di una nuova e più moderna struttura deputata al gioco del calcio.

Dopo che alcuni tentativi messi in campo dall'amministrazione municipale ebbero esito infruttuoso, l'imprenditore Aniello Fontana, presidente del FC Sciaffusa, decise di assumersi direttamente l'iniziativa[1]: l'11 maggio 2006 rilevò pertanto un terreno di 33'000 m2 nella zona industriale periferica della città, la cui destinazione d'uso venne poi modificata in ludico/sportiva nel piano regolatore generale[2][3].

Il preventivo iniziale dei costi di costruzione, pari a 160 milioni di franchi, dovette presto essere ridimensionato: nel marzo 2015 un referendum tra i cittadini di Sciaffusa bloccò un finanziamento pubblico di 2 milioni di franchi a beneficio dell'opera[4], che dovette pertanto essere costruita con soli capitali privati: i costi vennero così limati a 50 milioni di franchi, dei quali 16 milioni per l'edificazione dell'arena e 34 milioni per la realizzazione degli spazi commerciali annessi[5].

La prima pietra del nuovo impianto venne deposta il 28 agosto 2015[6][7]: i lavori (costati complessivamente circa 60 milioni di franchi) vennero conclusi entro la fine del 2016.

L'inaugurazione dello stadio è avvenuta il 25 febbraio 2017 in occasione dell'incontro Sciaffusa-Winterthur, valido per il campionato di Challenge League 2016-2017 e vinto dai padroni di casa per 2-1.

StrutturaModifica

 
Interno

Lo stadio è ubicato nella zona industriale presso il quartiere di Herblingen, a nord del centro cittadino di Sciaffusa. Il nome è concesso in licenza alla catena elvetica di negozi d'arredamento LIPO Einrichtungsmärkte AG per ragioni di sponsorizzazione.

L'impianto presenta una struttura a pianta rettangolare: il campo da calcio è in erba sintetica e gli spalti vi si affacciano direttamente, separati unicamente da basse ringhiere. L'illuminazione del terreno di gioco è garantita da gruppi di fari montati sulla tettoia.

Lo stadio ospita al suo interno vari esercizi commerciali e di ristorazione.

Caratteristica peculiare dello stadio è la copertura degli spalti, che ripara tutti i settori ed è rivestita esternamente da pannelli solari coprenti una superficie di 8100 m² (che ne fanno la più estesa installazione fotovoltaica ubicata su di un edificio in Svizzera). L'impianto è capace di erogare una potenza massima di 1,4 megawatt picco: in condizioni di massimo soleggiamento esso sviluppa il triplo del fabbisogno di energia elettrica dello stadio, immettendo il surplus nella rete di distribuzione pubblica.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica