LaPresse

agenzia di stampa italiana

LaPresse è un'agenzia di stampa multimedia italiana con sede a Milano. È una società per azioni guidata dall’imprenditore Marco Maria Durante, che ne detiene la totalità delle quote.

LaPresse
Logo
Logo
LaPresse.jpg
Sede di Milano, via dell'Aprica
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per Azioni
Fondazione1994 a Torino
Fondata daMassimo e Marco Maria Durante
Sede principaleMilano[1][2]
Persone chiaveMarco Maria Durante (presidente)
SettoreEditoria
ProdottiAgenzia di stampa, fotoreporting, videogiornalismo, produzioni televisive, celebrity management
Fatturato15,3 milioni di (2018)
Dipendenti168 (2018)
Sito webwww.lapresse.it

StoriaModifica

La società è stata fondata nel 1994 dall'attuale presidente Marco Maria Durante e dal fratello Massimo. LaPresse nasce come agenzia fotografica con l’acquisizione degli archivi Publifoto Torino di Vincenzo Carrese, Silvio Durante, Silvio Maresca e Fedele Toscani, padre di Oliviero.

Il 31 agosto del 1996 Massimo Durante perde la vita in seguito ad un incidente stradale mentre lavora alla Mostra del Cinema di Venezia e la società passa totalmente al fratello Marco.

L’agenzia amplia e diversifica la propria attività. Accanto al fotoreporting introduce i servizi di videogiornalismo (1997), ufficio stampa, agenzia di stampa (2010), celebrity management (2013)[3] e produzioni televisive (2018)[4].

Nel 2015 acquisisce da PRS Mediagroup il ramo d’azienda videogiornalistico di AGR (Agenzia Giornalistica Radiotelevisiva)[5] e dalla Società Athesis l'agenzia AGA (Agenzia Giornali Associati)[6].

Nel 2017 sigla un accordo pluriennale con l'agenzia di stampa francese Agence France-Presse per distribuirne in Italia testi, foto e video dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2020[7].

Nel 2018 acquisisce il ramo d’azienda fotogiornalistico, giornalistico, cineteleaudiovisivo e fotografico di Olycom[8].

Il 18 febbraio 2019 firma un accordo di partnership quinquennale (1 gennaio 2020 - 31 dicembre 2024) con Associated Press[9][10][11][12] per la distribuzione esclusiva in Italia di foto, testi e video.

Il 25 novembre 2020 apre LaPresse Usa Inc, con sede legale a New York e altri due uffici dislocati negli Stati Uniti[13]. Nel gennaio del 2021 LaPresse ha lanciato il portale americano www.lapresse.us.[14]

Dal 1° gennaio 2023, quale partner AP, LaPresse distribuisce contenuti fotografici, video e testuali in Spagna[15][16]. È il primo passo del piano di espansione in Europa, che porterà l'azienda ad essere presente in Gran Bretagna e in Germania[17].

Direttori agenzia di stampaModifica

Nicola Assetta (condirettore 2017 - 2022)

NoteModifica

  1. ^ Per LaPresse un 2020 in controtendenza - Nuove sedi estere e nuove assunzioni - mediaComunicazione, su mediacomunicazione.net, 3 settembre 2020. URL consultato il 25 settembre 2022 (archiviato il 4 settembre 2020).
  2. ^ LaPresse apre una nuova sede a New York. Durante: 'L'esempio di quello che un’azienda italiana può fare' - Il Giornale d'Italia, su ilgiornaleditalia.it.
  3. ^ Rosaria Forestieri lascia Presta per Durante. Seguirà D’Urso, Dalla Chiesa, Gregoraci, su davidemaggio.it.
  4. ^ L'agenzia fotografica LaPresse entra nella tv e nel cinema - Digital-News, su digital-news.it.
  5. ^ LaPresse acquisisce la testata Agr da Prs Mediagroup. Assorbito lo staff nella sede milanese: Romaniello assume la carica di vicedirettore, su Prima Comunicazione, 19 ottobre 2015. URL consultato il 22 agosto 2019.
  6. ^ LaPresse acquisisce l'Agenzia Giornali Associati dal Gruppo Athesis, su Prima Comunicazione, 3 dicembre 2015. URL consultato il 22 agosto 2019.
  7. ^ (EN) AFP and LaPresse in multi-year partnership agreement, su AFP.com, 4 dicembre 2017. URL consultato il 22 agosto 2019.
  8. ^ LaPresse acquisisce gli archivi e i brand Olycom, Olimpia e Publifoto, su Affaritaliani.it. URL consultato il 23 agosto 2019.
  9. ^ Accordo Ap-LaPresse per la distribuzione reciproca di contenuti, su Prima Comunicazione, 18 febbraio 2019. URL consultato il 22 agosto 2019.
  10. ^ Media, nata la partnership tra LaPresse e Associated Press. Dal 2020 le due agenzie di stampa condivideranno i loro contenuti - Il Fatto Quotidiano, su ilfattoquotidiano.it.
  11. ^ Usa 2020, LaPresse fornitore esclusivo in Italia di AP per le elezioni negli Stati Uniti – Libero Quotidiano, su liberoquotidiano.it.
  12. ^ LaPresse-Ap, nuovo colosso editoriale - IlGiornale.it, su ilgiornale.it.
  13. ^ LaPresse apre una nuova sede a New York, in Affaritaliani, 16 dicembre 2020.
  14. ^ Publishing, Marco Durante: LaPresse does not stop, new US website is a success - www.lapresse.us, su finance.yahoo.com.
  15. ^ LaPresse sbarca in Spagna: da gennaio 2023 operativa la sede di Madrid, in primaonline.it, 9 novembre 2022.
  16. ^ LaPresse sbarca in Spagna dal 1° gennaio 2023., in ilgiornaleditalia.it, 27 luglio 2022.
  17. ^ Marco Sabella, "La strategia di LaPresse? Continuare a investire. All'estero ricavi per il 65%", in Corriere della Sera, 11 agosto 2022.
  18. ^ Guido Barosio, Autore presso Il Mondo di Pannunzio, su ilmondodipannunzio.it.
  19. ^ Boffano direttore dell'agenzia LaPresse - la Repubblica, su repubblica.it.
  20. ^ Antonio Di Rosa nuovo direttore de LaPresse, su primaonline.it.
  21. ^ Cambio ai vertici di LaPresse, su Prima Comunicazione, 27 febbraio 2017. URL consultato il 22 agosto 2019.
  22. ^ Alessia Lautone nuovo direttore de LaPresse, Assetta condirettore, su primaonline.it. URL consultato il 20 febbraio 2021.

Collegamenti esterniModifica