Apri il menu principale

La Bisarca (programma radiofonico)

La Bisarca
PaeseItalia
Anno1948-1950
Genererivista, varietà
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreRiccardo Billi
RegiaNino Meloni
AutoriPietro Garinei e Sandro Giovannini
Emittente radiofonicaRete Rossa

La Bisarca è stata una rivista radiofonica italiana. Gli autori erano Pietro Garinei e Sandro Giovannini, che attraverso la radio divennero famosi anche presso il grande pubblico.

Il programmaModifica

Il pretesto della storia era rappresentato da una voce celeste che durante un diluvio ordinava a capitan Noè (impersonato da Riccardo Billi) di salvare quanto ritenesse meritevole nel mondo: così in ogni puntata la bisarca visitava un paese più o meno esotico alla ricerca di quanto c'era da salvare[1].

I personaggi erano interpretati dai venticinque attori della Compagnia del teatro comico musicale di Roma, fra i quali c'erano la cantante Lia Origoni che interpretava la sigla iniziale con la base musicale della famosa canzone Stormy Weather , Franco Pucci, Guido Notari[1], Isa Bellini, Clely Fiamma, Enrico Luzi[2], Bice Valori, Giusi Raspani Dandolo, Gilberto Mazzi, Paolo Panelli, Wanda Tettoni, Elio Pandolfi, Corrado Gaipa.

L'orchestra era diretta da Mario Vallini e poi da Gino Filippini[3].

Il programma era settimanale e andò in onda, in diretta, dagli studi di via Asiago a Roma sulla Rete Rossa per 52 puntate[1] dal 3 dicembre 1948 al 2 luglio 1950[3].

Dalla trasmissione Garinei e Giovannini trassero una rivista, il loro primo spettacolo al Teatro Sistina[4].

Alla trasmissione si ispirò anche il film La bisarca di Giorgio Simonelli del 1950.

NoteModifica

  1. ^ a b c 14ª puntata di Garinei & Giovannini story
  2. ^ La Bisarca nella Settimana INCOM
  3. ^ a b I 90 anni della radio - 1948
  4. ^ Lello Garinei e Marco Giovannini, Garinei e Giovannini presentano, Milano Rizzoli, 1985, pag. 68

Collegamenti esterniModifica