Apri il menu principale
Società Autoservizi La Marca Trevigiana
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1983 a Treviso
Chiusura1º gennaio 2014
Sede principaleTreviso
SettoreTrasporto
ProdottiTrasporto pubblico
Sito web

La Società Autoservizi La Marca Trevigiana è stata un'azienda di trasporti pubblici su gomma operante nella provincia di Treviso, con sede a Treviso. Dal 1º gennaio 2014 l'azienda è integrata nell'azienda unica provinciale Mobilità di Marca[1].

StoriaModifica

La società nacque nel 1983: dopo la cessazione di attività della SIAMIC (Società Italiana Autoservizi Mediterranei In Concessione presente a Treviso dal 1922[2]), sono sorsero due nuove aziende di trasporto pubblico: l'ATP di Padova e La Marca.

Dal 1988 gestiva il servizio sostitutivo della linea ferroviaria Treviso-Portogruaro.

Nel 1991 acquisì la società Pedemontana, nel 1992 il ramo extraurbano della ditta Baratto, nel 1993 il ramo extraurbano dell'ATM e nel 1994 alcune linee extraurbane della società CTM.

Dal 1º maggio 1995 effettuava il servizio urbano a Montebelluna, precedentemente della società STUM (Società Trasporto Urbano Montebelluna).

CompetenzeModifica

 
Mercedes-Benz Citaro G in allestimento extraurbano in servizio tra Treviso e Jesolo Lido

L'azienda svolgeva un servizio prevalentemente extraurbano, con collegamenti anche fuori provincia, ed il servizio urbano a Montebelluna. Effettuava anche servizio di noleggio autobus e collegamenti con le principali spiagge venete nel periodo estivo.

Gestiva in pool con Busitalia-Sita Nord l'autolinea Padova-Treviso.

In totale il servizio era composto da 51 linee (2 urbane, 4 estive e 45 extraurbane).

La flottaModifica

Il parco autobus era composto da circa 230 mezzi tra autobus di linea e turistici, la maggior parte Setra.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica