Apri il menu principale

La prova del cuoco

Programma televisivo italiano di cucina
(Reindirizzamento da La Prova del Cuoco)
La prova del cuoco
Pdc2018.png
Titolo originaleLa prova del cuoco
PaeseItalia
Anno2000 – in produzione
Generecucina
Edizioni19
Durata55 min (2000-2002)
90 min (2002-2018)
120 min (dal 2018)
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreAntonella Clerici (2000-2008, 2010-2018)
Elisa Isoardi (2008-2010, dal 2018)
RegiaSergio Colabona (2000-2002)
Simonetta Tavanti (2002-2015)
Flavia Unfer (dal 2015)
Casa di produzioneRAI ed EndemolShine Italy
Rete televisivaRai 1

La prova del cuoco è un programma televisivo italiano di genere talent show culinario basato sul format della BBC Ready Steady Cook[1], trasmesso su Rai 1 dal 2 ottobre 2000 e prodotto da RAI con Endemol Italia. Il programma è condotto da Elisa Isoardi, già conduttrice del programma dal 2008 al 2010 in sostituzione di Antonella Clerici (causa maternità), che lo ha condotto dal 2000 al 2008 e dal 2010 al 2018.

Indice

Edizioni

Edizione Inizio Fine Conduttore Regia Sede
1 2 ottobre 2000 9 giugno 2001 Antonella Clerici[2] Sergio Colabona Teatro 9 di Cinecittà
2 17 settembre 2001 30 maggio 2002
3 16 settembre 2002 31 maggio 2003 Simonetta Tavanti Studio 3 Studi televisivi Fabrizio Frizzi
4 15 settembre 2003 29 maggio 2004
5 20 settembre 2004 4 giugno 2005
6 12 settembre 2005 3 giugno 2006
7 18 settembre 2006 2 giugno 2007
8 10 settembre 2007 31 maggio 2008
9 15 settembre 2008 30 maggio 2009
10 14 settembre 2009 29 maggio 2010 Elisa Isoardi
11 13 settembre 2010 4 giugno 2011 Antonella Clerici
12 12 settembre 2011 2 giugno 2012
13 10 settembre 2012 1º giugno 2013
14 9 settembre 2013 31 maggio 2014
15 8 settembre 2014 30 maggio 2015
16 7 settembre 2015 28 maggio 2016 Teatro 2 di Cinecittà
17 5 settembre 2016 2 giugno 2017 Flavia Unfer
18 11 settembre 2017 1º giugno 2018 Studio 3 Studi televisivi Fabrizio Frizzi
19 10 settembre 2018 31 maggio 2019 Elisa Isoardi Studio 2 Studi televisivi Fabrizio Frizzi

Il programma

Collocazione

Fino al 30 maggio 2002 andava in onda dalle 11:40 alle 12:35, prima di Check up o di un telefilm. Dal 16 settembre 2002 al 1º giugno 2018 viene spostato dalle 12:00 circa alle 13:30 (eccetto per un periodo andato dal 16 febbraio 2004 al 4 giugno 2005, in quanto veniva trasmesso dalle 11:40 ed interrotto alle 13:00 da un'edizione flash di Rai Parlamento). Dal 10 settembre 2018 è in onda dalle 11:30 (chiudendo comunque alle 13:30). Sempre dal 16 settembre 2002, in caso di eventi che si prolungano oltre le 12, il programma inizia alle 12:35 circa e va in onda in forma ridotta, chiudendo comunque alle 13:30.

Target

Questa trasmissione è forse una tra le poche che attira pubblico sia maschile che femminile, di tutte le età, dall'adolescenza alla vecchiaia e, con il taglio dato dalla conduttrice dal 20 settembre 2004, anche i bambini, grazie anche all'utilizzo di canzoni di successo dello Zecchino d'Oro come Il cuoco pasticcione o Le tagliatelle di nonna Pina.

Organizzazione

Lo studio di Cinecittà è stato realizzato da Studiofuccaro.srl sullo stile di una mensa scolastica; quello Dear in uso dal 2002 venne realizzato dalla scenografa Stefania Conti e curato fino al 2010 in stile cartoon, con variazioni nel corso degli anni (eccetto per il fondo, dove sta il pubblico, rimasto invariato fino al 2010). Successivamente alla cura della scenografia si sono alternate Manuela Covotta e Flaminia Sure.

I grembiuli di Antonella sono stati realizzati dal suo costumista Giovanni Ciacci.

Direttori della fotografia sono stati, per anni, Pino Boscolo e Massimo Cavenaghi.

Format

Il programma, che dal 2002 al 2016 va in onda dal lunedì al sabato, consiste in una gara composta da due squadre, il "pomodoro rosso" ed il "peperone verde", a loro volta composte da cuochi e concorrenti, comuni o VIP, che si sfidano tra loro. Tale sfida dura venti minuti, e consiste nella preparazione di uno, due o tre piatti, decisi dieci minuti prima della gara (fino al 2008). Le due squadre, peraltro, fino alla stagione 2007-2008, sfidavano uno chef all'inizio del programma (lo chef sceglieva quale squadra sfidare); inoltre, le gare del martedì e del sabato (specialmente a fine stagione) venivano denominate Torneo dell'uovo d'oro, e al vincitore spettavano 20.000 € in gettoni d'oro; il tutto inizialmente era giudicato fino al 2005 da giornalisti della carta stampata (affiancati nella prima stagione da Beppe Bigazzi e ogni giorno sempre diversi) tramite palette, poi dal pubblico in studio che votava tramite telecomandi, ed infine da altri componenti del cast (Gianfranco Vissani dal 2009 al 2011, Marco Di Buono e Anna Moroni dal 2011 al 2014 e altri ex-cuochi dal 2015, dal 2018 aiutati da VIP). Oltre a questo, nei primi anni, viene proposto anche uno spazio di curiosità sulla cucina con Beppe Bigazzi, il quale spesso ospita un esperto di un'azienda per parlare meglio dell'argomento da lui trattato, uno in cui cucina la gente comune (che diventa poi giudice di gara), una lezione di cucina con Anna Moroni (dalla stagione 2002-2003), e giochi telefonici, come Cosa bolle in pentola o Di cosa è fatta la pietanza, in cui si vincono cibi e denaro tramite indovinelli. Successivamente, dalla 9ª edizione, il meccanismo si è evoluto, con l'aggiunta di nuove rubriche quali Chi batterà lo chef (nella stagione 2008-2009 era intitolato Chi batterà gli chef perché composto da due sfidanti), Il campanile (diviso in italiano ed estero), Anna contro tutti (dall'edizione 2011-2012) e Duello al fuoco.

Il successo del format ha portato il programma ad essere proposto in una versione in prima serata dal 2004 (tre speciali) al 2005 (un solo "speciale" pasquale), e poi di nuovo dal 2012 al 2015 abbinato alla Lotteria Italia.

Dal 29 agosto al 19 settembre 2003 venne realizzata per alcune settimane, in access prime time (quindi alle 20:35 tra il TG1 e la prima serata, in concorrenza con Velone su Canale 5), una versione ridotta del programma, intitolata "La prova del cuoco - Cotta e mangiata", senza pubblico in studio (decorato in stile serale) e con Beppe Bigazzi e Anna Moroni come giudici.

Nel mese di dicembre dello stesso anno, sulla scia di questa versione venne creata la striscia serale Per Natale cucino io, che sostituisce temporaneamente il gioco Affari tuoi, allora condotto da Paolo Bonolis con 30 puntate speciali dedicate alle ricette di Natale, uno studio decorato in maniera natalizia e un pubblico composto prevalentemente da bambini.

Curiosità

  • Nella puntata di martedì grasso andata in onda il 20 febbraio 2007, la Clerici avverte un piccolo malore in diretta, che costringe la regia a mandare uno stacco pubblicitario improvviso. Al rientro in studio la conduzione è affidata ad Anna Moroni, ma subito dopo la Clerici riprende in mano le redini del programma.
  • Il programma è finito più volte in servizi di Striscia la Notizia per diversi casi esilaranti od errori nel meccanismo del gioco (es. mancato controllo delle risposte esatte fornite dai concorrenti a casa nei giochi, elettrodomestici malfunzionanti, insetti o altri intrusi nel cibo usato dai cuochi per le ricette, doppisensi o semplici incursioni del pubblico). Alcune situazioni famose sono:
  • Una risposta a doppiosenso data da una concorrente a casa nel gioco finale il 23 novembre 2003, alla quale veniva chiesto come indovinello cosa "Fa schiuma ma non è un sapone". Tale telefonata è stata riproposta anche da Blob diventando una vera e propria meme sopravvissuta ai giorni nostri;
  • Sempre nel gioco a casa, ma nelle puntate del 21 e 22 marzo 2007, Striscia ha svelato una scorrettezza: i concorrenti dovevano indovinare gli ingredienti di una pietanza per vincere i premi in denaro. Tra gli ingredienti dati nella puntata del 21 marzo ne risultarono corretti 9 su 11, in quella del giorno dopo 11 su 11, pure essendo gli stessi dati dal concorrente del giorno prima secondo anche il confronto della trasmissione di Canale 5;
  • Il 4 ottobre 2005 venne proposta una versione tedesca della canzone YMCA dei Village People, la quale secondo Striscia nascondeva un messaggio subliminale inneggiante al fumo;
  • Nella gara dell'8 ottobre 2008 venne svelato che su un piatto di funghi preparato dalla squadra del pomodoro c'era una mosca;
  • Il 15 febbraio 2010 la Rai ha deciso di sospendere a tempo indeterminato Beppe Bigazzi perché nella puntata del 10 febbraio, raccontando delle condizioni di vita durante il periodo della Seconda guerra mondiale, aveva descritto dell'uso di cucinare gatti, cosa che lui in passato aveva fatto, scatenando le polemiche degli animalisti. Il 1º marzo la Rai ha rescisso il contratto a Beppe Bigazzi.[3];
  • Da settembre a dicembre 2018 Striscia ha realizzato una fiction comica con spezzoni del programma, intitolata "La prova del ciucco".


  • Le puntate dal 3 all'8 dicembre 2008 sono state condotte da Anna Moroni, a causa di un infortunio che ha impedito alla Clerici di condurre il programma in studio, potendo intervenire solo via telefono o web cam;
  • Dal 2011 al 2018 il programma è stato abbinato alla Lotteria Italia con vari giochi in trasmissione e speciali in prima serata (dal 2012 al 2015);
  • Grazie ai suoi 18 anni di programmazione, La prova del cuoco è il settimo programma più longevo della Rai, dietro Porta a Porta (23 anni, in onda dal 1996), Quelli che il calcio (26 anni, dal 1993), L'albero azzurro (29 anni, dal 1990), Geo (35 anni, dal 1984), Domenica in (43 anni, dal 1976), lo Zecchino d'Oro (60 anni, dal 1959) e il Festival di Sanremo (69 anni, dal 1950). Antonella Clerici lo ha condotto per 4275 puntate dal suo esordio al 2008 e poi dal 2010 al 2018, diventandone la conduttrice con più puntate all'attivo; Claudio Lippi lo ha condotto per 242 puntate dal 2011 al 2013, considerando anche le sostituzioni alla Clerici in caso di infortunio; l'attuale padrona di casa Elisa Isoardi lo ha condotto per 353 puntate dal 2008 al 2010 e poi di nuovo dal 2018, mentre Lorenzo Branchetti, Anna Moroni e Federico Quaranta hanno condotto in sostituzione della Clerici 5 puntate a testa.
  • A differenza di altri programmi di cucina che vanno in onda registrati, La Prova del Cuoco è l'unico cooking show ad andare in onda attualmente in diretta;
  • Nelle puntate del sabato, solitamente, fino al 2015, venivano ospitate scuole elementari tra il pubblico; il mercoledì istituti alberghieri, i quali talvolta partecipavano assieme ai cuochi nella gara

Dolci dopo il tiggì

Dall'8 settembre 2014 al 20 marzo 2015, dalle 14:05 alle 14:40, è andato in onda Dolci dopo il tiggì, una gara di pasticceria, in onda dal lunedì al venerdì dallo studio Nomentano 1 della Dear. La conduzione è sempre di Antonella Clerici, accompagnata ogni giorno da un giudice, personaggio già legato alla trasmissione madre.

Sigle e musiche utilizzate

Una caratteristica del programma è la sigla che, pur cambiando grafica annualmente, fino al 2017, è sempre stata un riarrangiamento del brano anni 70 Margherita. Il brano, cantato da Guido Pistocchi (solista), Marianna Brusegan e Luca Bottale (coro) con testo di Gustavo Verde Jr e musica di Giuseppe Vessicchio, è ispirato alla canzone anni 60 Spaghetti Pie di George Armstrong e fino al 2017 aveva anche diverse varianti, tra cui un leggero remix che faceva da stacco all'inizio e al termine della pubblicità, riarrangiate per l'ingresso di cuochi e concorrenti o introduzione alle varie rubriche. Nella diciottesima edizione la sigla fu remixata e venne rimossa la voce. Dalla diciannovesima edizione la nuova sigla s'intitola E vai, torna l'allegria, realizzata da Agostino Penna. Viene però soppressa dal 29 novembre.

Dal 2007 al 2011, al termine della videosigla e durante l'ingresso in studio della conduttrice ogni giorno c'era una canzone sempre diversa.

Dal 2011 al 2017 alla tradizionale sigla si sono affiancate altre musiche composte appositamente, tra cui:

Cast

Conduttori

Il programma è stato condotto da Antonella Clerici per nove edizioni consecutive, dal 2 ottobre 2000 al 13 dicembre 2008. Dal 15 dicembre 2008, a causa della maternità della conduttrice, la trasmissione viene affidata ad Elisa Isoardi, che viene riconfermata alla guida de La prova del cuoco anche nella stagione successiva, andata in onda dal 14 settembre 2009 al 29 maggio 2010. Dopo numerose proteste dei fans del programma e della storica conduttrice, particolarmente legata alla trasmissione, dal 13 settembre 2010 la conduzione torna ad Antonella Clerici. All'inizio del 2012, a causa di alcuni problemi di salute della donna, la conduzione della trasmissione viene affidata per alcune puntate a Claudio Lippi, già ospite fisso nella puntata del lunedì. Nella stagione successiva (2012-2013) Lippi conduce ogni settimana la puntata del sabato, lasciando alla Clerici la sola conduzione della sfida tra i cuochi. Lo stesso Lippi conduce eccezionalmente il programma anche il 7 e 10 marzo 2012, ed il 6 novembre 2012. In alcune occasioni la Clerici è stata costretta a lasciare la trasmissione in diretta, affidandone temporaneamente la conduzione ad altri membri del cast come Anna Moroni (3-8 dicembre 2008, 12 aprile 2016), Federico Quaranta (21 settembre 2015 e 12 febbraio 2018) e Lorenzo Branchetti (12-16 aprile 2016).
Il 1 giugno 2018 Antonella Clerici lascia la trasmissione definitivamente dopo 18 anni per dedicarsi alla famiglia e dal 10 settembre 2018 torna alla conduzione dopo 8 anni Elisa Isoardi. Ad accompagnarla Andrea Lo Cicero come spalla e Ivan Bacchi in qualità di inviato. Dal 5 novembre 2018 Lo Cicero diventa inviato mentre Bacchi viene promosso in studio. Dal 19 novembre lo spazio di Andrea Lo Cicero viene completamente soppresso.

Cast attuale

I cuochi
  • Riccardo Carnevali
  • Dino De Bellis
  • Elis Marchetti
  • Stefano Marinucci
  • Riccardo Facchini
  • Andrea Nari
  • Micol Pisa
  • Romana Spagnoli
  • Antonio Totaro
  • Emanuele Vallini
  • Ginevra Antonini
  • Paolo Cacciani
  • Marco Claroni
  • Bonetta Dell'Oglio
  • Gianna Greco
  • Shady Hasbun
  • Silvano Librenti
  • Natale Giunta
  • Luigi Pomata
  • Diego Bongiovanni
I sommelier
  • Sara Tosti
  • Carlotta Pirro
  • Jowita Ludwikiewicz
Le maestre/i di cucina
  • Marco Bottega
  • Viviana Lapertosa
  • Massimo Martina
  • Andrea Ugo
  • Umberto Vezzoli
  • Beppe Sardi
  • Luca Pappagallo
  • Luisanna Messeri
  • Alessandra Spisni
  • Gianfranco Pascucci
  • Anna Maria Palma
  • Fabio Campoli
  • Susanna Badii
  • Emilio Signori
I maestri pasticcieri
  • Mirco Della Vecchia
  • Federico Prodon
I nutrizionisti
  • Valentina Galiazzo
I flower designer
  • Flavia Bruni
Giuria pomodoro rosso e peperone verde

Dalla stagione 2018-2019 ci saranno due giudici più un volto noto dello spettacolo giurato per un giorno.

  • Gabriele Bonci
  • Luigi Cremona
  • Paola Gula
  • Luisanna Messeri
  • Natalia Cattelani
  • Igles Corelli

Ascolti dal 2010

Edizione Anno Telspettatori Share Orario
11 2010-2011 2.660.000 20,40% 12:00-13:30
12 2011-2012 2.500.000 18,90%
13 2012-2013 2.350.000 17,60%
14 2013-2014 2.260.000 17,80%
15 2014-2015 2.150.000 17,10%
16 2015-2016 1.970.000 16,50%
17 2016-2017 1.690.000 14,90%
18 2017-2018 1.890.000 15,90%
19 2018-2019 1.300.000 12,80% 11:30-13:30
20 2019-2020 11:50-13:30

Note

Voci correlate