Apri il menu principale

La bottega degli errori (film)

film del 2015 diretto da Robert Carlyle
La bottega degli errori
Titolo originaleThe Legend of Barney Thomson
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneRegno Unito
Anno2015
Durata96 min
Rapporto2.35 : 1
Generecommedia, thriller
RegiaRobert Carlyle
SoggettoDouglas Lindsay (romanzo)
SceneggiaturaColin McLaren, Richard Cowan
ProduttoreJohn G. Lenic, Kaleena Kiff, Brian Coffey, Holly Brydson, Richard Cowan
FotografiaFabian Wagner
Interpreti e personaggi

La bottega degli errori (The Legend of Barney Thomson) è un film del 2015 diretto da Robert Carlyle, trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo di Douglas Lindsay.

Il protagonista è Robert Carlyle, al suo debutto come regista, fiancheggiato da altri attori tra cui Emma Thompson e Ray Winstone.

TramaModifica

Barney è un barbiere di Glasgow che, a causa del poco successo nel suo campo, viene licenziato dal suo capo, Wullie. Per puro errore, Barney ucciderà Wullie durante una lite e nasconderà il corpo a casa della madre. Lì Barney scoprirà che la madre, Cemolina, è autrice di altri 6 casi di omicidio su cui il Detective Holdall sta indagando. Barney, in un secondo sfortunato momento e sempre per errore, ucciderà anche un suo collega di lavoro, su cui cercherà di far ricadere le accuse di omicidio. Nel frattempo, Cemolina muore a causa di un attacco cardiaco. Holdall, convinto che Barney sia responsabile di tutti gli omicidi con la complicità della madre Cemolina, è sul punto di catturarlo, quando però si imbatte nella sua rivale, la Detective Robertson. I due, presi dall'odio reciproco, si uccideranno a vicenda in uno scontro armato, lasciando così Barney libero. Barney torna alla sua vita e al suo lavoro, considerato come il superstite di una strage causata dell'omicida (sospettato essere il collega di lavoro di Barney), ormai scomparso nel nulla.

Collegamenti esterniModifica