Danny Collins - La canzone della vita

film del 2015 diretto da Dan Fogelman
Danny Collins - La canzone della vita
Danny Collins film.jpg
Al Pacino in una scena del film
Titolo originaleDanny Collins
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2015
Durata106 min
Rapporto2,35:1
Generecommedia, drammatico
RegiaDan Fogelman
SceneggiaturaDan Fogelman
ProduttoreNimitt Mankad, Jessie Nelson
Produttore esecutivoDeclan Baldwin, Denise Di Novi, Monica Levinson, Shivani Rawat
Casa di produzioneBig Indie Pictures, ShivHans Pictures
Distribuzione in italianoEagle Pictures
FotografiaSteve Yedlin
MontaggioJulie Monroe
MusicheRyan Adams, Theodore Shapiro
ScenografiaDan Bishop
TruccoBill Corso
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Danny Collins - La canzone della vita (Danny Collins) è un film del 2015 diretto da Dan Fogelman, con protagonista Al Pacino.

Altri attori principali sono Christopher Plummer, Annette Bening, Jennifer Garner e Bobby Cannavale.[1] Il film è ispirato dalla storia vera del cantante folk Steve Tilston.[2]

TramaModifica

Danny Collins è un anziano cantante, dedito all'uso di droga ed alcol, che si accontenta di cantare vecchi successi per un pubblico poco esigente. Insoddisfatto della sua carriera, nonostante il successo e l'apparente amore di una compagna molto più giovane di lui, durante il suo compleanno riceve dal proprio manager, con un ritardo di oltre 40 anni, una lettera scritta per lui da John Lennon quando da giovane gli aveva fatto sentire le sue canzoni. Le poche parole di Lennon, risvegliano in Collins la voglia di vivere e di emergere, dandogli il coraggio di cercare il proprio figlio abbandonato quando era piccolo, ormai gravemente malato. Abbandonando tutta la sua vita agiata e mettendosi in discussione, Danny trova la forza di assistere il figlio, di aiutare nuora e nipotina, e si rimette a scrivere canzoni.

ProduzioneModifica

DistribuzioneModifica

Il trailer è stato diffuso il 20 novembre 2014. È stato distribuito nelle sale statunitensi il 20 marzo 2015.[3] In Italia verrà distribuito direttamente per il mercato home video dal 24 febbraio 2016.[4]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Danny Collins su shivhans.com
  2. ^ (EN) John Lennon letter to aspiring folk singer received nearly four decades later, telegraph.co.uk. URL consultato il 3 gennaio 2016.
  3. ^ (EN) Danny Collins, fandango.com. URL consultato il 3 gennaio 2016.
  4. ^ Dal 24/02/2016, eaglepictures.com. URL consultato il 3 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 12 marzo 2016).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema