La cavalcata ardente

film del 1925 diretto da Carmine Gallone
La cavalcata ardente
La cavalcata ardente Ghione Gallone.jpg
Emilio Ghione e Soava Gallone
Paese di produzioneItalia, Germania
Anno1925
Durata3506 m (128 min circa)
Dati tecniciB/N
film muto
Generestorico, drammatico
RegiaCarmine Gallone
SoggettoLucio D'Ambra
Casa di produzioneSAIC - Westi
Distribuzione in italianoSAIC
FotografiaAlfredo Donelli, Emilio Guattari
Interpreti e personaggi

La cavalcata ardente è un film muto italiano del 1925 diretto da Carmine Gallone, di coproduzione italo-tedesca.

TramaModifica

Nella Napoli del 1860, una ragazza di nome Grazia, appartenente ai Montechiaro fortemente filo-borbonica, è promessa in sposa al generale di Santafè. La ragazza è segretamente innamorata di Giovanni, un patriota e rivoluzionario.

Mentre si celebrano le nozze tra la giovane e il vecchio generale, a Napoli fanno ingresso le truppe di Garibaldi. Santafè cade in battaglia e il suo esercito vengono sconfitti dai garibaldini.

Grazia e Giovanni si incontrano, si sposano e coronano il loro sogno d'amore.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema