Apri il menu principale

La confessione (film 1970)

film del 1970 diretto da Constantin Costa-Gavras
La confessione
Titolo originaleL'Aveu
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia, Italia
Anno1970
Durata139 min
Generedrammatico
RegiaCosta-Gavras
SoggettoArtur London e Lise London
SceneggiaturaJorge Semprún Monique Herran (supervisore)
ProduttoreRobert Dorfmann e Bertrand Javal
Casa di produzioneLes Films Corona e Les Films Pomereu e, in co-produzione, Produzione Intercontinentale Cinematografica, Fono Roma e Selenia Cinematografica
FotografiaRaoul Coutard
MontaggioFrançoise Bonnot
MusicheGiovanni Fusco
ScenografiaBernard Evein
TruccoMaud Begon
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La confessione (L'Aveu) è un film del 1970 diretto da Costa-Gavras.

È l'adattamento cinematografico del libro L'Aveu, scritto da Artur London.

Indice

TramaModifica

A Praga, nel 1951, un alto funzionario del regime comunista viene accusato di tradimento a favore degli Stati Uniti. Benché innocente, si troverà a dover firmare una confessione che gli è stata estorta con la tortura. Confesserà crimini mai commessi che i suoi carnefici gli fanno imparare a memoria.

Riabilitato nel 1956, emigra in Francia, senza mai rinnegare la propria fede comunista. Ma, benché Stalin sia ormai morto, i paesi del Patto di Varsavia sono ancora sottoposti a un regime illiberale. In Cecoslovacchia, durante la Primavera di Praga, assiste il giorno del suo arrivo all'invasione dei carri armati sovietici.

ProduzioneModifica

Il film, una co-produzione franco-italiana, fu prodotto dalle francesi Les Films Corona e Les Films Pomereu e, in co-produzione, dalle italiane Produzione Intercontinentale Cinematografica (PIC), Fono Roma e Selenia Cinematografica.

Venne girato in Francia, ad Arras, Pas-de-Calais [1].

DistribuzioneModifica

In Francia, il film fu distribuito dalla Valoria Films il 29 aprile 1970. In Italia, uscì nelle sale il 25 settembre dello stesso anno. Sempre nel 1970, il film fu distribuito nei Paesi Bassi (1º ottobre, come De Bekentenis), Belgio (2 ottobre), Finlandia (23 ottobre, come Tunnustus), Germania Ovest (30 ottobre, come Das Geständnis), USA (9 dicembre)[2]. Negli Stati Uniti, venne distribuito con il titolo The Confession dalla Paramount Pictures, presentato in versione originale sottotitolata. In seguito, la Paramount Home Video fece uscire il film in VHS per il mercato dell'home video.

Nel 2005, il film è stato presentato al Festival Internazionale di Copenaghen[2].

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema