Apri il menu principale

La danza dei milioni (film 1940)

film del 1940 diretto da Camillo Mastrocinque
La danza dei milioni
Titolo originaleLa danza dei milioni
Paese di produzioneItalia
Anno1940
Durata70 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generecommedia
RegiaCamillo Mastrocinque
SoggettoLadislao Fodor
László Lakatos
Paul Vulpius
Ralph Arthur Roberts
SceneggiaturaLuigi Zampa
ProduttoreAngelo Besozzi per ICI
Distribuzione in italianoICI (1940)
FotografiaUgo Lombardi
MontaggioDuilio Lucarelli
MusicheFranco D'Achiardi
ScenografiaEugenio Viti
CostumiMaria De Matteis
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

La danza dei milioni è un film del 1940 diretto da Camillo Mastrocinque. Durante tutta la fase della lavorazione, negli studi Cinecittà, venne intitolato Il quadrante della fortuna.

TramaModifica

Un giovane, nonostante il suo titolo di studio, non riesce a trovare lavoro e, dopo vari tentativi, chiede a un suo compagno di scuola, che è segretario del Presidente di una importante banca ungherese, a fargli avere una scrivania nella sua stanza e a farlo passare per un impiegato. L'abilità del giovane, ed anche la sua faccia tosta, fanno sì che in breve sia notato dai funzionari dell'Istituto bancario. Ben presto un affare che ha progettato lui finisce per essere preso in seria considerazione dai dirigenti della banca, dai rappresentanti del ministero e da altre organizzazioni finanziarie. Nasce così dal nulla un grandioso consorzio per il finanziamento di opere pubbliche. L'audacia del giovane ha vinto: viene messo a capo della organizzazione e può sposare la figlia del presidente.

BibliografiaModifica

  • Roberto Chiti, Enrico Lancia (a cura di), Dizionario del Cinema Italiano - i film vol.I, Gremese, Roma 2005.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema