Apri il menu principale

La donna che volevano linciare

film del 1953 diretto da Allan Dwan
La donna che volevano linciare
Titolo originaleWoman They Almost Lynched
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1953
Durata90 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generewestern
RegiaAllan Dwan
SoggettoMichael Fessier
SceneggiaturaSteve Fisher
ProduttoreAllan Dwan
Casa di produzioneRepublic Pictures
FotografiaReggie Lanning
MontaggioFred Allen
Effetti specialiHoward Lydecker, Theodore Lydecker
MusicheStanley Wilson
ScenografiaJames W. Sullivan (art director)
John McCarthy Jr., George Milo (set decorator)
CostumiAdele Palmer
TruccoPeggy Gray, Bob Mark
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La donna che volevano linciare (Woman They Almost Lynched) è un film del 1953 diretto da Allan Dwan.

È un western statunitense ambientato durante la guerra civile con John Lund, Brian Donlevy, Audrey Totter e Joan Leslie. È basato sul racconto Woman They Almost Lynched di Michael Fessier pubblicato sulla The Saturday Evening Post nel 1951. Il film è ispirato alla vita del bandito William Clarke Quantrill e della sua compagna, Sarah Katherine King.[1]

Indice

TramaModifica

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Allan Dwan su una sceneggiatura di Steve Fisher e un soggetto di Michael Fessier, fu prodotto da Allan Dwan[2] per la Republic Pictures[3] e girato nel novembre del 1952.[1]

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito con il titolo Woman They Almost Lynched negli Stati Uniti dal 20 marzo 1953[4] al cinema dalla Republic Pictures.[3]

Altre distribuzioni:[4]

  • in Svezia il 29 marzo 1954 (I Jesse James spår)
  • in Finlandia il 16 luglio 1954 (Tule ulos ja taistele)
  • in Francia il 30 luglio 1954 (La femme qui faillit être lynchée)
  • in Germania Ovest il 3 giugno 1955 (Am Tode vorbei)
  • in Austria nell'ottobre del 1955 (Am Tode vorbei)
  • in Danimarca il 20 maggio 1957 (I Jesse James' spor)
  • in Belgio (De vrouw die aan de galg ontsnapte)
  • in Belgio (La femme qui faillit être lynchée)
  • in Brasile (A Renegada)
  • in Finlandia (!)
  • in Grecia (Me ti thileia sto laimo)
  • in Italia (La donna che volevano linciare)
  • in World-wide (The Woman They Almost Lynched)

CriticaModifica

Secondo il Morandini il film può vantare una "regia invisibile nella sua eleganza sommessa con squarci lirici e passaggi quasi parodistici".[5]

PromozioneModifica

Le tagline sono:[6]

  • KATE QUANTRILL...rode like a man...killed like a man...and LOVED like the beautiful woman she was!
  • WOMAN OF THE OUTLAWS...SWEETHEART OF JESSE JAMES...DESIRED BY COLE YOUNGER...SHE LED QUANTRILL'S DREADED RAIDERS!

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  2. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  3. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  4. ^ a b (EN) IMDb - Distribuzioni, su imdb.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  5. ^ MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  6. ^ (EN) IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.

Collegamenti esterniModifica