La donna più odiata d'America

film del 2017 diretto da Tommy O'Haver
La donna più odiata d'America
La donna più odiata d'America.jpg
Melissa Leo nel ruolo di Madalyn Murray O'Hair
Titolo originaleThe Most Hated Woman in America
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2017
Durata91 min
Generebiografico, drammatico
RegiaTommy O'Haver
SceneggiaturaTommy O'Haver, Irene Turner
ProduttoreMax Handelman, Elizabeth Banks, Laura Rister
Casa di produzioneBrownstone Productions, Untitled Entertainment
Distribuzione in italianoNetflix
FotografiaArmando Salas
MontaggioMichael X. Flores
MusicheAlan Ari Lazar
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La donna più odiata d'America (The Most Hated Woman in America) è un film drammatico biografico americano diretto da Tommy O'Haver e sceneggiato da lui e Irene Turner. Il film è stato presentato in anteprima mondiale a South by Southwest il 14 marzo 2017. Il film è stato distribuito il 24 marzo 2017 da Netflix.

TramaModifica

Il film tratta la storia di Madalyn Murray O'Hair, un'attivista atea i cui sforzi hanno portato a una sentenza della Corte Suprema che vieta le letture ufficiali della Bibbia nelle scuole pubbliche durante gli anni '60, e il suo rapimento e omicidio avvenuto nel 1995.

CastModifica

  • Madalyn Murray O'Hair, interpretata da Melissa Leo, è un'attivista atea.
  • David Waters, interpretato da Josh Lucas, è un ex manager degli atei americani che ha ideato il rapimento di Madalyn.
  • Jon Garth Murray, interpretato da Michael Chernus, è il fedele figlio minore di Madalyn.
  • Gary Karr, interpretato da Rory Cochrane, è il rapitore e assassino di Murray O'Hairs.
  • William J. "Billy Boy" Murray, interpretato da Vincent Kartheiser, è il figlio maggiore di Madalyn che si converte al cristianesimo.
  • Lena Christina, interpretata da Sally Kirkland, è la madre di Madalyn.
  • Jack Ferguson, interpretato da Adam Scott, è il giornalista che per primo crede al rapimento.
  • Robin Murray O'Hair, interpretata da Juno Temple, è la devota nipote di Madalyn e la figlia estraniata di Bill.
  • Danny Fry, interpretato da Alex Frost, è il rapitore di Murray O'Hairs che viene anche ucciso da Waters e Karr.
  • Roy Collier, interpretato da Brandon Mychal Smith, è il braccio destro di Madalyn agli atei americani, che per primi si accorgono il rapimento.
  • Bob Harrington, interpretato da Peter Fonda, è il reverendo e pastore cristiano che ha fatto dei dibattiti pubblici con Madalyn per denaro.
  • John Mays, interpretato da Ryan Cutrona, è il padre di Madalyn con cui lei ha avuto una relazione tesa.
  • Mrs. Lutz, interpretata da Anna Camp, è la maestra di scuola del giovane William Murray che impone a tutti gli studenti le preghiere in classe.

ProduzioneModifica

L'8 luglio 2015 è stato riferito che Netflix avrebbe finanziato e pubblicato The Most Hated Woman in America, un film drammatico sulla vita di Madalyn Murray O'Hair. L'opera sarebbe stata diretta da Tommy O'Haver.[1] Nel marzo 2016, Peter Fonda, Sally Kirkland, Rory Cochrane, Josh Lucas, Adam Scott, Juno Temple, Vincent Kartheiser, Anna Camp, Michael Chernus e Alex Frost si sono uniti al cast.[2][3][4][5]

Il 24 marzo 2016 è stato riferito che la donna più odiata d'America aveva iniziato le riprese nella settimana precedente.[5]

PubblicazioneModifica

Il film è stato presentato in anteprima mondiale a South by Southwest il 14 marzo 2017.[6][7] È stato rilasciato il 24 marzo 2017 su Netflix.[8]

AccoglienzaModifica

CriticaModifica

La donna più odiata d'America ha ricevuto recensioni contrastanti da parte di critici cinematografici. Ha un punteggio di approvazione del 44% sul sito web di Rotten Tomatoes, basato su 16 recensioni, con una media ponderata di 4,6 / 10.[9] Su Metacritic, il film ha una valutazione di 41 su 100, basata su 6 critici, che indicano "recensioni medie".[10]

Peter Debruge di Variety ha dato al film una recensione negativa, scrivendo: "Ti aspetti che sia un po' meglio del tuo film TV medio, mentre non lo è".[11]

NoteModifica

  1. ^ Dave McNary, Netflix Boosts Slate with Melissa Leo’s ‘Most Hated Woman in America’, in Variety, 8 luglio 2015. URL consultato il 5 giugno 2016.
  2. ^ Anita Busch, Peter Fonda To Be Most Hated Preacher In Netflix’s ‘Most Hated Woman In America’, in Deadline.com, 3 marzo 2016. URL consultato il 5 giugno 2016.
  3. ^ Erik Pedersen, Jimmy O. Yang Joins ‘Patriots Day’; Sally Kirkland Cast In ‘Most Hated Woman In America’, in Deadline.com, 8 marzo 2016. URL consultato il 5 giugno 2016.
  4. ^ Erik Pedersen, ‘Justice’ Rounds Out Cast; Rory Cochrane Nabs ‘The Most Hated Woman in America’, in Deadline.com, 23 marzo 2016. URL consultato il 5 giugno 2016.
  5. ^ a b Borys Kit, Josh Lucas, Adam Scott, Juno Temple Join Netflix Drama 'Most Hated Woman in America' (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 24 marzo 2016. URL consultato il 5 giugno 2016.
  6. ^ Anthony D'Alessandro, SXSW 2017 Lineup: ‘Baby Driver’, ‘Free Fire’, ‘Muppet Guys Talking’ & Docus That Matter In Trump Era, su Deadline Hollywood, 31 gennaio 2017. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  7. ^ The Most Hated Woman In America, su South by Southwest. URL consultato il 3 febbraio 2017 (archiviato dall'url originale il 4 febbraio 2017).
  8. ^ Two Netflix Original Films Bound for SXSW!, su eclipsemagazine.com.
  9. ^ The Most Hated Woman in America (2017), su Rotten Tomatoes, Fandango Media. URL consultato il 7 marzo 2018.
  10. ^ The Most Hated Woman in America Reviews, su Metacritic, CBS Interactive. URL consultato il 27 marzo 2017.
  11. ^ Peter Debruge, SXSW Film Review: ‘The Most Hated Woman in America’, su Variety, 14 marzo 2017. URL consultato il 27 marzo 2017.

Collegamenti esterniModifica