La gang della spider rossa

film del 1976 diretto da Norman Tokar
La gang della spider rossa
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1976
Durata112 min
Rapporto1,85 : 1
Generecommedia, avventura
RegiaNorman Tokar
SoggettoJoe McEveety
SceneggiaturaArthur Alsberg, Don Nelson
ProduttoreRon Miller
Casa di produzioneThe Walt Disney Company
Distribuzione in italianoBuena Vista Distribution
FotografiaFrank Phillips
MontaggioCotton Warburton
Effetti specialiEustace Lycett
MusicheBuddy Baker
ScenografiaFrank R. McKelvy
CostumiChuck Keehne, Emily Sundby
TruccoRobert J. Schiffer, La Rue Matheron
Interpreti e personaggi

La gang della spider rossa (No Deposit, No Return) è un film del 1976 diretto da Norman Tokar.

TramaModifica

Due fratellini, Tracy e Jay, apprendono con disappunto che non potranno trascorrere le vacanze pasquali assieme alla loro madre Carolyn. La donna, direttrice di una rivista di moda, dovrà infatti trattenersi a Hong Kong per motivi di lavoro e i due bambini saranno ospiti a Los Angeles del loro nonno paterno, il miliardario J.W. Osborne. Quest'ultimo, in realtà, non è entusiasta di dover ospitare i due bambini della cui vivacità ha un pessimo ricordo. Anche i due bambini, dal canto loro, non sono entusiasti di trascorrere le vacanze col nonno e progettano di raggiungere in aereo la madre a Hong Kong.

L'animale di compagnia di Jay, una puzzola di nome "Spazzola", scatena il panico nell'aeroporto di Los Angeles. Nella confusione nonno e nipote non si incontrano; i due bambini salgono in un taxi assieme a due sfortunati scassinatori di buon cuore, Duke e Bert. Questi ultimi ospitano i bambini nella propria abitazione. Tracy escogita un piano per ottenere il danaro sufficiente al biglietto aereo per Hong Kong: fingere di essere stata rapita assieme al fratello e chiedere al nonno il danaro del riscatto. Nel frattempo la polizia dà la caccia ai due scassinatori ritenuti ora rapitori dei bambini; successivamente i due scassinatori sono minacciati anche da Big Joe, un gangster a cui debbono del danaro. La vicenda diventa sempre più confusa e ingarbugliata e si risolve con un inevitabile lieto fine.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema