La gang di Gridiron

film del 2006 diretto da Phil Joanou
La gang di Gridiron
La gang di Gridirоn.png
Una scena del film
Titolo originaleGridiron Gang
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2006
Durata120 min
Generedrammatico, sportivo
RegiaPhil Joanou
SceneggiaturaJaff Maguire
ProduttoreRyan Kavanaugh, Lynwood Spinks, Shane Stanley, Michael I. Rachmil
Casa di produzioneOriginal Film
FotografiaJeff Cutter
MontaggioJoel Negron
MusicheTrevor Rabin
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La gang di Gridiron (Gridiron Gang) è un film del 2006 diretto da Phil Joanou. Il film trae ispirazione ai fatti realmente accaduti nel riformatorio di Camp Kilpatrick in cui fu formata la squadra di football dei Kilpatrick Mustangs.[1]

TramaModifica

Sean Porter lavora come assistente sociale in un riformatorio di San Francisco che trabocca di giovani membri delle gang che hanno commesso dei crimini efferati, dalla rapina a mano armata all'omicidio.

Un giorno Sean, frustrato nel vedere che i ragazzi appena usciti dal riformatorio ricominciavano la loro dura vita contro la legge, decise di dare un senso alla loro (e alla propria) vita, proponendo al direttore dell'istituto di creare una squadra di football. Inizialmente l'idea non venne accettata, ma Sean riuscii a convincere il direttore, dicendo che i ragazzi dovevano avere una seconda occasione. Dopo innumerevoli sforzi per creare la squadra incominciarono i problemi disciplinari, ma Sean avendo un carattere forte riusci a gestire i ragazzi, riuscendo a farli gareggiare. L'esordio non fu eccellente, i Mustang vennero sconfitti nella prima partita. Così cominciarono a lavorare come una vera squadra arrivando fino ai play-off. Però l'entrata nei play-off viene messa in dubbio per un tentato omicidio di un membro della squadra. Grazie all'aiuto di volontari della polizia, Sean riesce a far giocare la semifinale dei play-off contro la squadra che li aveva battuti la prima partita. Dopo un match storico, la squadra vince, ma è battuta in finale. Però la cosa più importante, come ripete Sean alla fine, è che i ragazzi ora sono dei vincenti. Nel finale Sean racconta la vita di tutti i giocatori del team: la maggior parte va a scuola, tre lavorano a tempo pieno, due giocano a football in un college e solo cinque rientrano nelle rispettive bande, due torneranno in prigione e uno verrà ucciso in una sparatoria.

Per "Gridiron" si intende la "griglia", cioè le righe che compongono il campo di football.

MusicheModifica

Tutte le musiche sono state scritte da Trevor Rabin.

IncassiModifica

Il film ha incassato 14 414 640 dollari nella prima settimana di apertura. Fino al 12 giugno 2007 ne ha incassati in tutto il mondo 41 480 851.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema