La grande speranza bianca

La grande speranza bianca (The Great White Hope) è un'opera teatrale di Howard Sackler, debuttata a Washington nel 1967. Il dramma è basato sulla vita di Jack Johnson e ha vinto il Premio Pulitzer per la drammaturgia e il Tony Award alla migliore opera teatrale.[1] Nel 1970 il regista Martin Ritt ne ha realizzato un adattamento cinematografico con James Earl Jones, Per salire più in basso.

TramaModifica

La carriera di Jack Jefferson (ispirato al pugile Jack Johnson) risente del fatto che sia un uomo nero sposato con una donna bianca e che sia l'unico pugile di colore in mezzo ad altri lottatori bianchi.

NoteModifica

  1. ^ The Great White Hope @ Alvin Theatre | Playbill, su Playbill. URL consultato il 5 giugno 2016.

Collegamenti esterniModifica