La grande vallata (film)

film 1961 diretto Angelo Dorigo
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la serie televisiva degli anni '60, vedi La grande vallata.
La grande vallata
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1961
Durata93 min
Genereavventura
RegiaAngelo Dorigo
SoggettoEdoardo Mulargia
SceneggiaturaAlessandro De Stefani, Angelo Dorigo, Edoardo Mulargia, Carlo Musso
ProduttoreAldo Bianchi
Produttore esecutivoBrian Film, Firenze - Jana Cinematografica
FotografiaAngelo Baistrocchi
MontaggioRenato Cinquini
MusicheAldo Piga
ScenografiaGianfrancesco Fantacci
Interpreti e personaggi

La grande vallata è un film del 1961 diretto da Angelo Dorigo.

TramaModifica

Un prepotente e ricco proprietario terriero, con autorità e arroganza spadroneggia in tutta la grande vallata; dominando tutti. Un bracciante di nome Stefano, vittima del ricco proprietario viene allontanato e licenziato perché vuole sposare Maria. Maria, sedotta viene uccisa dal proprietario terriero. Stefano per vendicarsi organizza una partita di caccia, ma il proprietario terriero si fa accompagnare da un suo uomo di fiducia per fargli sparare alle spalle. Stefano che è solo ferito fa precipitare l'aggressore in un dirupo. Il proprietario terriero fa ricadere la responsabilità su Stefano che a causa di queste falsità è ricercato. Stefano a questo punto accetta protezione dai banditi che vivono catturando il bestiame nella vallata. Stefano, i banditi ed altri dipendenti saccheggiano ed incendiano la tenuta del proprietario terriero il quale tenta di scappare ma è raggiunto dai suoi nemici che lo gettano in un forno acceso. Stefano alla fine muore colpito da un colpo di pistola.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema