Apri il menu principale

La legge del più forte

film del 1958 diretto da George Marshall
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il singolo di Tedua, vedi La legge del più forte (singolo).
La legge del più forte
Titolo originaleThe Sheepman
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1958
Durata85 min
Generewestern
RegiaGeorge Marshall
SoggettoWilliam Bowers
SceneggiaturaWilliam Bowers, James Edward Grant, William Roberts
ProduttoreEdmund Grangiers per Metro-Goldwyn-Mayer
FotografiaRobert Bronner
MontaggioRalph E. Winters
MusicheJeff Alexander
ScenografiaMalcolm Brown
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La legge del più forte (The Sheepman) è un film del 1958 diretto da George Marshall.

Western semiserio con Glenn Ford insolitamente ironico accanto all'emergente Shirley MacLaine, giovanissima ma già protagonista di commedie di successo.

TramaModifica

Stati Uniti, 1880. Jason Sweet vince a poker un gregge di pecore e decide di portarle in una cittadina del west dove l'unica attività è l'allevamento di bovini. Sweet, immaginando che non sarà facile farsi accettare, usa tutte le sue astuzie per mostrarsi subito a tutti per quello che è, e cioè un ottimo pistolero, abile picchiatore e persona estremamente decisa e risoluta.

Dell Payton è la prima ad imbattersi in Sweet e a rimanervi attratta. Lo spavaldo neoarrivato però si scontra subito col suo fidanzato, il "colonnello" Steven Bedford, una sorta di plenipotenziario riverito da tutta la cittadinanza. In realtà Sweet lo conosce da quando era con lui in Texas e si chiamava Johnny Bledsoe. Il "colonnello" capisce che Sweet è una minaccia per la posizione che lui si è costruito con il tempo a suon di menzogne.

Bedford riesce inizialmente a convincere tutta la popolazione a schierarsi contro l'uomo che vuole allevare le pecore, ma questi non molla e insinua negli abitanti il dubbio, fondatissimo, che il loro paladino li stia in realtà truffando. Bedford allora chiama il pistolero professionista Chocktaw con il quale Sweet ha già un conto aperto. Sweet affronta Chocktaw i cui due scagnozzi sono disarmati da Dell Payton e Milt Masters, ormai rivoltatisi al colonnello. Fredda Chocktaw e poi Bedford/Bledsoe, Jason Sweet, seppur ferito, è il trionfatore e il salvatore del paese.

Con sorpresa di Dell, Jason vende il suo gregge di pecore per acquistare bovini, e avviarsi quindi verso la fattoria che condurrà insieme a lei.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema