La leggenda di Earthsea

miniserie televisiva del 2004
La leggenda di Earthsea
Titolo originaleEarthsea
PaeseCanada
Anno2004
Formatominiserie TV
Generefantasy
Puntate2
Durata170 min
Lingua originaleinglese
Crediti
RegiaRobert Lieberman
SoggettoUrsula Le Guin (saga di Terramare)
SceneggiaturaGavin Scott
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaSteve Danyluk
MontaggioAllan Lee
MusicheJeff Rona
CostumiNancy Bryant
ProduttoreRobert Halmi
Prima visione
Daldicembre 2004
Rete televisivaSci-Fi Channel

La leggenda di Earthsea (Earthsea) è una miniserie televisiva canadese del 2004 diretta da Robert Lieberman. La serie, di ambientazione fantasy, è tratta dai racconti di Ursula Le Guin.

TramaModifica

Ged è un giovane aspirante mago figlio di un fabbro. Salvato dal potente mago Ogion, diventa il suo apprendista, ma a causa della propria impazienza decide di trasferirsi nella scuola di magia dell'Arcimago. Durante una sfida con Jasper libera un Gebbeth, creatura malvagia che lo perseguiterà per ucciderlo.

ProduzioneModifica

La serie è stata girata a Vancouver in Canada. La recensione di The Ultimate Encyclopedia of Fantasy ha stroncato duramente la trasposizione dei racconti della Le Guin, in quanto la miniserie stravolgerebbe le caratteristiche dei personaggi, stereotipandoli, e ne banalizzarebbe la trama[1]. Anche il sito web Moria afferma che alcuni concetti su cui si basano i romanzi originari vengono rovesciati o trattati in modo poco accurato[2]. La Le Guin stessa si è espressa in merito al trattamento ricevuto dai suoi racconti e al suo rapporto con la produzione stessa della serie[3][4].

NoteModifica

  1. ^ Pringle, David., The ultimate encyclopedia of fantasy, [Updated ed.], Carlton, 2006, ISBN 978-1-84442-110-7, OCLC 70765690. URL consultato il 21 marzo 2020.
  2. ^ (EN) Earthsea (2004), su Moria, 21 giugno 2006. URL consultato il 21 marzo 2020.
  3. ^ (EN) Ursula K. Le Guin, Ursula K. Le Guin on the TV Earthsea., su Slate Magazine, 16 dicembre 2004. URL consultato il 21 marzo 2020.
  4. ^ Locus Online: Ursula K. LeGuin Earthsea Essay, su locusmag.com. URL consultato il 21 marzo 2020.

Collegamenti esterniModifica