La linea del Tomori

romanzo scritto da Manlio Cancogni
La linea del Tomori
AutoreManlio Cancogni
1ª ed. originale1965
Genereromanzo
Sottogenererimembranze
Lingua originaleitaliano

La linea del Tomori è un romanzo dello scrittore italiano Manlio Cancogni, pubblicato nel 1965. Nello stesso anno, è giunto in finale al Premio Strega, vinto da Paolo Volponi.[1]

Nel 1966 il romanzo ha vinto il premio Bagutta.[2]

TramaModifica

Nella prima parte l'Io narrante ricorda episodi della sua infanzia, le vacanze al mare con i genitori nell'Italia pre-bellica degli anni Trenta e i giochi a villa Borghese.

Nella seconda parte l'autore, sempre in prima persona, racconta un periodo della sua vita militare, quando come tenente arriva al 52º Cacciatori e fino all'arrivo in prima linea sul fronte albanese.

EdizioniModifica

  • Manlio Cancogni, La linea del Tomori, Club degli Editori, su licenza Mondadori, 1965, p. 243.
  • Manlio Cancogni, La linea del Tomori, A. Mondadori, Milano 1965
  • Manlio Cancogni, La linea del Tomori, introduzione di Cesare Garboli, A. Mondadori, Milano 1977

NoteModifica

  1. ^ Edizione 1965, su premiostrega.it. URL consultato l'8 gennaio 2020.
  2. ^ Manlio Cancogni, su giornalistitalia.it. URL consultato il 15 aprile 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura