Apri il menu principale

La maschera di Cesare Borgia

film del 1941 diretto da Duilio Coletti

TramaModifica

Cesare Borgia, il Duca di Valentino, fa uccidere alcuni amici durante un banchetto. Jacopo, figlio di una delle vittime, per vendetta attenta alla sua vita.

La criticaModifica

« È un film basato esclusivamente sulle naturali reazioni psicologiche del protagonista, che è affetto da una malattia che gli deturpa il volto. Insomma è un Borgia intimo, umano e schiavo dei piccoli fatti umani. Naturalmente il film benché impostato su una trama piuttosto semplice ed elementare, si giova del consueto apparata scenografico che la rievocazione del tempo e dei personaggi richiede. Tuttavia è da notare come in questo continuo susseguirsi di film storici, la cura e l'esattezza della scenografia e della scenotecnica vadano sempre più raffinadosi. Valenti ha interpretato la figura del protagonista con una recitazione vivace e nervosa » Giuseppe Isani nel periodico Cinema del 10 ottobre 1941.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema