La nuova macchina di Mike

cortometraggio d'animazione del 2002 diretto da Pete Docter e Roger L. Gould

La nuova macchina di Mike (Mike's New Car), noto anche come La nuova auto di Mike o L'auto nuova di Mike è il settimo cortometraggio d'animazione distribuito dalla Pixar Animation Studios, diretto da Pete Docter e Roger L. Gould. È il primo corto Pixar ad essere spin-off di un lungometraggio.

La nuova macchina di Mike
La macchina di Mike.png
Mike con la sua macchina nuova
Titolo originaleMike's New Car
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2002
Durata3 min
Genereanimazione
RegiaPete Docter, Roger L. Gould
Casa di produzionePixar Animation Studios
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Alla 75ª edizione degli Oscar ha ricevuto una candidatura nella categoria Miglior cortometraggio d'animazione.

TramaModifica

Il cortometraggio inizia con Mike Wazowski che porta James Sullivan fuori da casa sua e gli mostra la sua nuova auto. James sostiene che non fosse necessario cambiare l'automobile vecchia, ma Mike gli spiega che è molto più veloce in quanto ha sei ruote motrici. Mike invita Sulley a salire e, siccome Sulley sta stretto, gli spiega che la posizione dei sedili è regolabile, ma al momento di mettersi le cinture Mike non riesce a tirare la sua e si scaraventa da solo fuori dall'auto; James, vedendo tutti quei pulsanti, ne schiaccia uno a caso, aprendo il cofano; continuando l'auto si dimostra sempre più difficile da controllare a causa delle numerose funzioni disponibili. Finalmente Mike, riuscito ad entrare, toglie la chiave dal quadro e tutto si ferma, poi manda via James dopo che questi ha rotto lo specchietto retrovisore interno dell'auto mentre lo aggiustava e parte alla massima velocità; facendo questo si schianta e si vedono le sei ruote rotolare davanti a James. James sorpreso osserva che l'airbag non ha funzionato. Un istante dopo l'airbag si attiva sparando Mike fuori dall'auto, e dopo essere stato preso al volo da Sulley dice che gli manca la vecchia macchina.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica