Apri il menu principale

La partita più pericolosa

racconto breve di Richard Connell
La partita più pericolosa
Titolo originaleThe Most Dangerous Game
Altri titoliLa selvaggina più pericolosa
Lo sport più pericoloso
La preda più pericolosa
La pericolosa partita
La preda umana
AutoreRichard Connell
1ª ed. originale1924
1ª ed. italiana1933
Genereracconto
Lingua originaleinglese

La partita più pericolosa (The Most Dangerous Game) è un breve racconto di Richard Connell del 1924.

In Italia è stato pubblicato per la prima volta nel 1933 per la collana I Libri Gialli della Mondadori.

TramaModifica

Anni venti del Novecento. Sanger Rainsford, un cacciatore newyorchese, è diretto in nave verso il Brasile, per una caccia al giaguaro, e durante il viaggio discute con l'amico Whitney a proposito di come ci si può sentire a essere una preda, invece di un cacciatore. Poco dopo Rainsford, distratto da alcuni colpi di pistola scoppiati al largo, perde l'equilibrio e cade dalla nave, senza che nessuno se ne accorga. In balia della corrente, riesce a raggiungere l'isola Ship-Trap, nota per la sua pessima fama, e viene accolto dal proprietario dell'isola, il generale russo Zaroff, e dal suo servo sordomuto Ivan. Il generale è appassionato di caccia, quasi ossessionato: ha cacciato e ucciso molti esemplari di varie specie animali, ma non gli basta, lui cerca l'avventura. Quelle che ha catturato non sono la preda più pericolosa... perché non ragionano. Così ha intrapreso una specie di caccia molto particolare: ha iniziato a cacciare tutti i naufraghi che arrivano sulla sua isola, e chi riesce a sopravvivere senza farsi catturare per tre giorni vince. E la prossima preda è ovviamente Rainsford.

PersonaggiModifica

  • Sanger Rainsford: un cacciatore di New York.
  • Generale Zaroff: un aristocratico russo pre-rivoluzionario, ossessionato dalla caccia.
  • Ivan: schiavo e guardia del corpo di Zaroff, sordomuto.
  • Whitney: un cacciatore amico di Rainsford.

AdattamentiModifica

Dal racconto la RKO Pictures ha tratto i film Pericolosa partita (The Most Dangerous Game) (1932) e il remake A Game of Death (1945).[1] Altri film ispirati alla storia sono La preda umana (1956) della United Artists,[1] Bloodlust! (1961),[1] The Woman Hunt (1973),[1] Turkey Shoot (1982)[1] e Sopravvivere al gioco (1994).[1]

Ne sono stati tratti tra il 1943 e il 1947 tre drammi radiofonici: il primo vede Orson Welles cimentarsi nel ruolo del Generale Zaroff, il secondo vede Joseph Cotten nei panni di Rainsford.

NoteModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura