La pattuglia sperduta (film 1934)

film del 1934 diretto da John Ford
La pattuglia sperduta
Lost Patrol lobby card.jpg
Titolo originaleThe Lost Patrol
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1934
Durata73 min (versione originale)
66 min (versione ridotta nel 1954)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37:1
Genereavventura, guerra
RegiaJohn Ford
Soggettoda Patrol di Philip MacDonald
SceneggiaturaDudley Nichols (sceneggiatura) e Garrett Fort (adattamento)
ProduttoreJohn Ford (non accreditato)

Cliff Reid (associato)

Produttore esecutivoMerian C. Cooper
Casa di produzioneRKO Radio Pictures
Distribuzione in italianoRKO (1935)
FotografiaHarold Wenstrom
MontaggioPaul Weatherwax
Effetti specialiVernon L. Walker (non accreditato)
MusicheMax Steiner
ScenografiaVan Nest Polglase e Sidney Ullman
Interpreti e personaggi

La pattuglia sperduta (The Lost Patrol) è un film del 1934 diretto da John Ford, basato sul romanzo Patrol di Philip MacDonald, pubblicato a New York nel 1928[1].

TramaModifica

Una squadra dell'esercito inglese, nella prima guerra mondiale, durante una missione nel deserto della Mesopotamia, perde l'orientamento avanzando senza alcun punto di riferimento. Soldati arabi nemici, dopo vari agguati, uccidono uno dopo l'altro gli inglesi, sopravvive solo un sergente salvato dall'arrivo di truppe inviate alla loro ricerca.

ProduzioneModifica

La lavorazione del film, prodotto dalla RKO Radio Pictures, durò dal 31 agosto al 22 settembre 1933. Le scene nel deserto vennero girate a Yuma, in Arizona. Hollywood Reporter riportò la notizia che, durante le riprese, la troupe andò incontro a molti problemi, colpita dalla dissenteria e soffrendo a causa del grande caldo e a causa dell'acqua inquinata.[1].

DistribuzioneModifica

Il copyright del film, richiesto dalla RKO Radio Pictures, Inc., fu registrato il 16 febbraio 1934 con il numero LP4510[1]. Il film uscì nelle sale cinematografiche statunitensi il 16 febbraio 1934. Nello stesso anno, venne distribuito anche in Argentina (20 giugno) e Svezia (3 dicembre). Nel 1935, uscì in Cecoslovacchia (1º febbraio), Spagna (25 febbraio), Paesi Bassi (15 marzo), Francia (26 giugno). In Finlandia, il film uscì l'8 novembre 1936 mentre nel 1937 fu distribuito anche in Danimarca (17 maggio) e Portogallo (26 dicembre).

RiconoscimentiModifica

È stato candidato ai Premi Oscar 1935 per la migliore colonna sonora.

Nel 1934 è stato indicato tra i migliori dieci film dell'anno dal National Board of Review of Motion Pictures.

NoteModifica

  1. ^ a b c AFI

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema