La ragazza e il generale

film del 1967 diretto da Pasquale Festa Campanile
La ragazza e il generale
Paese di produzioneItalia
Anno1967
Durata103 min
Genereguerra
RegiaPasquale Festa Campanile
SoggettoPasquale Festa Campanile
Massimo Franciosa
SceneggiaturaPasquale Festa Campanile
Luigi Malerba
FotografiaEnnio Guarnieri
MontaggioJolanda Benvenuti
MusicheEnnio Morricone (dirette da Bruno Nicolai)
ScenografiaLuciano Spadoni
CostumiMaria De Matteis
Interpreti e personaggi

La ragazza e il generale è un film del 1967, diretto dal regista Pasquale Festa Campanile.

TramaModifica

Il soldato Tarasconi, rimasto casualmente in territorio occupato dalle forze austriache dopo la disfatta di Caporetto, fa prigioniero un generale nemico e decide di portarlo ai suoi superiori per ottenere la medaglia d'oro, il premio di mille lire e la desiderata licenza. Intimorito, ma non soggiogato dalla personalità del suo prigioniero, il fantaccino, attraverso le più impensate vicende, lo trascina con sé per monti e vallate. Ma un giorno, vinto dal sonno perde la sua preziosa preda e solo a stento riesce a ritrovarlo aiutato da Ada, una bella e rude contadina che, poco dopo però, con uno stratagemma tenta di liberarsi di lui. Ma, il caso e la fame costringono i tre disgraziati ad una strana collaborazione che si muta insensibilmente in amicizia. Nonostante le difficoltà, con un po' di fortuna e l'aiuto di un somarello, i tre giungono presso le linee italiane. Nell'ultima insidia, un campo di mine, Ada, Tarasconi e l'asino moriranno sotto gli occhi impietositi dell'illustre prigioniero.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema