Apri il menu principale
La Revue Blanche
StatoBelgio Belgio
FondatorePaul Leclercq
Auguste Jeunehomme
Fondazione1889
Chiusura1903
SedeLiegi e Parigi
 
Un poster di Toulouse-Lautrec

La Revue Blanche è una rivista letteraria fondata a Liegi nel 1889 da Paul Leclercq e Auguste Jeunehomme.

Nel 1891 fu rilevata dalla famiglia Natanson, che dopo aver trasferito la redazione a Parigi al numero 1 di rue Laffitte, la trasformarono in un mensile di grande spessore culturale attorno al quale ruotavano le personalità più interessanti dell'epoca: Gide, Proust, Apollinaire, Debussy e il gruppo dei nabis.
La revue blanche organizzava anche mostre ed esposizioni d'arte. All'epoca dell'affare Dreyfus appoggiò le ragioni del capitano, e per questa ragione la rivista perse una parte di lettori; incapace di sostenerne le crescenti perdite, nel 1903, Thadée Natanson (1868–1951) fu costretto a chiuderla.

Elenco dei collaboratori della rivistaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN210995974 · GND (DE4166312-3 · BNF (FRcb344304470 (data) · WorldCat Identities (EN210995974